barcolana
adv-200

ALESSANDRIA – L’Alessandria Sailing Team torna in acqua domenica per partecipare alla 51^ edizione della Barcolana di Trieste, una manifestazione velistica molto conosciuta e partecipata. Sono attese infatti circa 2300 barche: alcune molto grandi che mirano alla competizione pura, altre, come Spirit of Nerina, concorrenti per prendere parte ad una delle manifestazioni più belle in Italia.

Il percorso si sviluppa in un quadrilatero a vertici fissi posizionato nel Golfo di Trieste, della lunghezza totale di 13 miglia nautiche. Tecnicamente, la partenza è fissata alle 10.30 e la linea è posizionata tra Barcola e Miramare; si procede per 210 gradi, per 4,3 miglia nautiche, fino a raggiungere la prima boa, quindi segue un disimpegno di 0,90 miglia, per 332 gradi. Da Boa 2 a Boa 3, al largo del Castello di Miramare, si naviga per 4 miglia, quindi si torna verso Barcola, lungo la costa, per 2,3 miglia.

Al largo del Faro della Vittoria inizia la fase finale della regata, che conduce gli equipaggi all’arrivo: si naviga per 160 gradi fino a raggiungere, dopo un miglio e mezzo, la Diga del Porto Vecchio, dove, di fronte alla piazza dell’Unità, è posizionato l’arrivo della regata.

adv-942

“Data la distanza, avremo in affidamento una barca che non è nostra, ma non importerà il risultato: questa volta non badiamo alla classifica, perché come moltissimi altri colleghi intendiamo la Barcolana una grande festa della vela” ha detto il presidente dell’Alessandria Sailing Team Paolo Ricaldone.