adv-340

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Passo falso del Monferrato Rugby, nella prima giornata del 2020 in casa del Piacenza Rugby. I leoni hanno perso 51-8. 8 le mete segnate dagli emiliani, una per gli alessandrini/astigiani. Piacenza ha prevalso in mischia. I leoni ce l’hanno messa tutta, ma l’esperienza dei biancorossi emiliani, sicuramente la mischia più forte di questo campionato cadetto, ha fatto la differenza. Nel quindici piemontese mancavano Caramella, Domenighi, out per un risentimento muscolare accusato giovedì e capitan Zucconi.

Parte bene il Monferrato, subito in vantaggio con un calcio piazzato al 3’ per lo 0-3. Poi solo Piacenza, che nel primo tempo realizza quattro mete. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 25-3. Nella ripresa il Monferrato cerca di reagire sotto i suggerimenti tattici nell’intervallo dei tecnici Badovino e Leva e del direttore tecnico Sgorlon. Ma a riparte bene è solo il Piacenza, che va subito a segno ancora due volte, prima di vedere quella di Preti al 15’. Poi ancora due mete piacemntine per il 51-8 finale.

“Sapevamo di non schierare la formazione titolare, ma abbiamo chiesto si ragazzi il massimo del sacrificio, eppure in certi momenti è mancata la voglia di sfidare l’avversario soprattutto quando eravamo in possesso del pallone. Prendiamola così: avevamo ancora i panettoni da smaltire, onore al Piacenza, che ha saputo colpirci nei nostri punti deboli. Ora solo allenamento, se vogliamo riprendere la nostra strada: testa bassa e lavoro” il commento di coach Diego Baldovino.

adv-389