Alessandria Volley: finalmente si riparte. Domenica sfida con l’Occimiano
adv-508

ALESSANDRIA – Finalmente si riparte. Dopo sei lunghi mesi d’attesa è tutto pronto per l’esordio nel campionato di Serie C femminile dell’Alessandria Volley. Lo farà domenica 7 febbraio 2021 alle ore 17.30 al PalaCima contro la forte compagine monferrina dell’Occimiano. Un ritorno a tutti gli effetti alla vita sportiva per la società alessandrina che vuole portare avanti il progetto di crescita della società e rilancio del territorio alessandrino attraverso tante iniziative.

Intanto lunedì 1 febbraio 2021, alla presenza dello staff dirigenziale e tecnico e dell’assessore Piervittorio Ciccaglioni è stata presentata la nuova maglia da gioco dell’Alessandria Volley ricca di sponsor a testimonianza della vicinanza della città alla sua squadra di pallavolo.

adv-252

Finalmente si riprende l’attività agonistica dopo un lungo periodo di impegni, sacrifici ma sempre con la passione e la voglia di esserci. Domenica prende il via la Serie C femminile preludio dell’inizio dei campionati giovanili che prenderanno il via il 20 febbraio”, ha spiegato Mauro Bernagozzi. Il presidente dell’Alessandria Volley ha poi voluto fare un “doveroso plauso alle ragazze e ai ragazzi che con tenacia e spirito sportivo hanno tenuto duro praticamente per un anno intero senza mai smettere di allenarsi non sempre in condizioni ottimali e condizionati dai rigidi protocolli. Ma ci hanno sempre creduto, hanno agognato questo inizio ed ora possono vivere questa grande emozione, l’emozione dello scendere in campo. Emozione condivisa da tutto lo staff tecnico che mai ha smesso di essere sul pezzo e da tutto lo staff dirigenziale che tra organizzazione e programmazione per il futuro, si lavora già per il prossimo anno, sono stati sempre tutti al fianco delle atlete e atleti”.

Presente, come si diceva, anche l’assessore allo Sport Piervittorio Ciccaglioni: “Sono contento di essere qui questa sera. Porto il saluto del sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco e dell’intera amministrazione, a una squadra che rende orgogliosa la città. So che anche in questo periodo di stop dell’attività agonistica a causa della grave pandemia da Covid-19 voi, seguendo tutti i protocolli di sicurezza e con sedute a distanza, avete continuato a lavorare. Questo vi fa onore perché ha fatto capire che avete a cuore le sorti di una società così prestigiosa “.

adv-59

Questo momento è da considerarsi come il punto di ripartenza o l’arrivo e il traguardo dopo un lungo cammino sperando che tutte le prossime tappe sportive e non possano essere solo ed unicamente un lungo percorso tutto in discesa”, ha invece commentato il direttore sportivo Claudio Capra. Che poi aggiunge: “Un nuovo inizio che premia l’abnegazione e la forza di questa società che non ha mai abbassato la guardia e non ha mai smesso di lavorare su tre binari la parte tecnica, sia le prime squadre che le giovanili mai smesso di fare allenamenti da agosto ad oggi grazie ad un team di coach di alto profilo guidati dal Direttore Tecnico Massimo Lotta, la parte organizzativa e la parte programmatica svolta da un gruppo dirigenziale in grado di guardare all’oggi pensando già al domani”.

Il coach Ernesto Volpara, il Direttore Tecnico Massimo Lotta e il preparatore atletico Giorgio Oberti potranno contare su un organico composto da atlete molto giovani e tutte nate negli Anni 2000: Arianna Bernagozzi, Chiara Cazzulo, Alessia Comandini, Matilde Furegato, Doris Kokoshi, Romina Marku, Camilla Pagano, Eleonora Papillo, Giulia Ponzano, Silvia Rinaldi, Martina Ronzi e le più esperte seppur giovani Veronica De Meo, Melissa Franzin guidate dalla capitana Martina Demagistris.

Da agosto ad oggi abbiamo lavorato molto e bene e posso dire che si iniziano a vedere i miglioramenti. Sarà un campionato difficile e nuovo per un gruppo giovane come il nostro ma mi sento di affermare che siamo cresciute molto anche come squadra, abbiamo più fiducia nei nostri mezzi e questo grazie soprattutto a Ernesto Volpara il nostro allenatore”, ha spiegato la capitana, Martina Demagistris. “Non vogliamo crearci e dare troppe aspettative, diciamo però che il nostro obbiettivo è quello di mettere in campo quello che sappiamo fare, in ogni partita, poi sarà il campo a decidere chi vincerà. Ho trovato un gruppo molto forte, e vedo che ci sono ottime possibilità per fare molto bene. Quello che manca è l’esperienza ma quella purtroppo o per fortuna cresce e matura giocando e questa stagione sarà sicuramente fondamentale in prospettiva futura”, ha aggiunto.