Sabato e domenica Alessandria capitale del Kung Fu: al PalaCima la Coppa Italia e il trofeo nazionale

ALESSANDRIA – Sabato e domenica Alessandria sarà la “capitale” del kung fu: il PalaCima, infatti, ospiterà la Coppa Italia di Kung Fu Tradizionale e la quarta edizione del Trofeo Nazionale Città di Alessandria di combattimento light Sanda e Wushu Moderno. La manifestazione sarà organizzata dall’Accademia Wushu Sanda Alessandria, la scuola guidata dal Maestro Gianluca D’Agostino, insieme alla Fiwuk, la federazione riconosciuta dal Coni.

adv-9

Saranno tanti anche gli atleti alessandrini in lizza per il podio nelle discipline del Tao lu, forme a mani nude e con armi e del combattimento, dalla categoria Esordienti alla categoria Master. Il resto dei partecipanti arriverà da tutta la nazione.

La Squadra del Maestro D’Agostino sarà composta da 27 atleti e parteciperà in tutte le tre discipline. A guidarli gli Istruttori e cinture nere Volker Maskaj, Sonia D’Agostino e Andrea Giacobbe. Faranno parte della pool arbitrale, invece, altri due campioni alessandrini: Alessia D’Agostino e Fabio Venditti. Il Maestro D’Agostino sarà direttore di gara. Tra i portacolori dell’Accademia in pedana nelle forme Tao Lu Matteo Testardini, Marie Lys Foco e Marcello Carena. Nel combattimento gareggeranno Matteo Testardini, Alessandro Piras, Andrea Scala, Lorenzo Alfieri, oltre alle nuove leve e ai bambini: il più piccolo sarà Damiano Pelliccia, di appena 5 anni.

adv-692

Il pubblico potrà apprezzare gli stili esterni tra i quali lo Shaolin e l’Hung Gar, con movimenti veloci, potenti, spettacolari, alternarsi con gli stili interni il Tai Ji Quan, il pa kua con la loro morbidezza ed eleganza e poi la spettacolarità ed efficacia del combattimento, il Sanda, con la sya completezza per le tecniche di pugno, calcio e proiezione.

Si comincia sabato alle 14 con la cerimonia di apertura e la sfilata delle tante società e atleti partecipanti, a seguire gli interventi delle Autorità presenti e del Presidente della Federazione Italiana Wushu Kung Fu Vincenzo Drago. Infine l’inno d’Italia darà il via alla prestigiosa competizione nei due tappeti di gara.

Domenica pomeriggio verranno premiati i migliori atleti, e sarà messo in palio il titolo della Coppa Italia ma anche i tre podi e le migliori società della Coppa Italia e del Trofeo Nazionale Città di Alessandria di Sanda e di Wushu moderno, forme basi con medaglie agli atleti partecipanti e il trofeo alla migliore società nelle tre discipline. Verranno anche premiati i migliori atleti delle tre discipline con il medaglione dei 5 animali (la tigre, il drago il serpente, il leopardo e la gru che rappresentano le caratteristiche del Kung fu, rispettivamente, la forza, la spiritualità, la velocita, la destrezza e la morbidezza).

L’ingresso al PalaCima è gratuito ma sarà necessario il green pass.