Kung Fu: otto ragazzi dell’Accademia Wushu Sanda Alessandria ai campionati italiani di Sanda

TRANI – Da venerdì a domenica l’Accademia Wushu Sanda Alessandria parteciperà ai campionati Italiani di Sanda, in programma a Trani. La squadra sarà composta da otto atleti, già vittoriosi lo scorso mese di marzo ad Alessandria che hanno consentito all’Accademia di vincere il 4^ Trofeo Nazionale di Sanda, che saranno seguiti all’angolo della pedana di combattimento dai due coach Maskaj Volker e Russo Nicola. Il Maestro caposcuola Gianluca D’Agostino è stato convocato dalla Federazione come direttore di gara. Tra gli ufficiali di gara del Sanda ci sarà anche Alessia D’Agostino. La cintura nera 2^ duan Andrea Giacobbe parteciperà al corso per ufficiali di gara organizzato il 22 aprile sempre a Trani.

Campionati importanti per Marie Lys Foco, che proprio il 23 aprile compirà 19 anni e quindi debutterà nei seniores del Sanda a contatto pieno. La forte atleta che pratica il Kung Fu da quando aveva 4 anni, è stata campionessa imbattuta nei cadetti e juniores e una vittoria nella nuova categoria le permetterà quasi sicuramente di vestire la maglia azzurra nei prossimi campionati internazionali.

Appuntamento importante anche per l’altro atleta di punta dell’Accademia, Matteo Testardini: 23 anni, imbattuto nella categoria senior 65 kg da ben 3 anni, celebrerà i 18 anni di kung fu sempre insieme al suo Maestro D’Agostino proprio in questi giorni. “Un atleta completo, bravo sia nel combattimento che nelle forme, umile, costante, sempre disponibile verso i suoi insegnanti e compagni di allenamento” ha detto D’Agostino.

adv-683

A Trani parteciperanno anche gli esperti atleti Juniores, già pluricampioni, Piras Alessandro nei 65 kg, Carena Marcello e Scala Andrea nei 60 kg. Anche Carusone Giovanni senior 70 kg, lo scorso anno a Catania medaglia d’argento, vorrà salire sul gradino più alto del podio. E poi anche i senior Adragna Dario nei 80 kg e Porrello Pietro negli 85 che già lo scorso mese di marzo ad Alessandria si sono piazzati rispettivamente al primo e secondo posto.