Kung Fu: giornata di esami per il passaggio di cintura all’Accademia Wushu Sanda Alessandria

ALESSANDRIA – Giornata di esami, venerdì, all’Accademia Wushu Sanda Alessandria. Nella palestra di via Colombo 8, nonostante il grande caldo e l’immancabile tensione 25 atleti, piccoli, giovani e meno giovani, hanno dato il meglio di loro stessi sostenendo con successo le prove previste per il passaggio di cintura, superandole con impegno, determinazione, cuore e testa.

“Un plauso particolare” ha detto il maestro caposcuola Gianluca D’Agostino “alle nuove cinture nere Alessandro Piras 17 anni, Alessandro Scala 18 anni, Claveri Thomas 16 anni e Carena Marcello 17 anni che sono cresciuti sotto il mio insegnamento raggiungendo un traguardo importante nel Kung Fu, l’ambita cintura nera, dopo tanti anni di allenamento e sacrifici. Ho ricordato loro che non è un punto di arrivo ma un punto di partenza per potersi migliorare ancora di più. Per loro oltre 2 ore di esame per dimostrare la loro conoscenza e padronanza in tutte le discipline del Wushu Kung Fu, il tao lu tradizionale, quello moderno codificato da gara, la difesa personale e il Sanda il combattimento sportivo”.

Tanti giovani ma anche tanti bambini che hanno superato il loro primo esame di cintura gialla di Kung Fu i più piccoli di solo 5 anni Pelliccia Damiano e Vatulya Alexander e poi Piovesan Laila Pelliccia Giosuè, Moro Lorenzo, Gualco Giulia, Zenato Matilde, Cavallero Alice, Canepari Valerio, Martignetti Marcello, cinture blu Bucelli Alice e Scalzi Alessandro, cinture rosse Settegrana Elia, Moscatiello Nicolas, Ronfani Lorenzo e Alpa Marco, che rappresentano il vivaio e il futuro dell’Accademia, tra di loro i futuri campioni e cinture nere.

Anche nel Sanda importanti risultati per gli atleti agonisti Adragna Dario, Alfieri Lorenzo e Cattaneo Matteo promossi cinture blu, Laratta Cristian e Gallizzi Laura cinture gialle.

La commissione era presieduta da Gianluca D’Agostino, Alessia e Sonia D’Agostino, Venditti Fabio, Maskaj Volker e dalle cinture nere Testardini Matteo, Giacobbe Andrea e Foco Marie Lys, “ragazzi che mi seguono da tantissimi anni che, oltre ad essere diventati dei veri campioni, mi aiutano e supportano nell’insegnamento. Abbiamo dimostrato ancora una volta che siamo una squadra e che anche se questi due anni sono stati particolarmente difficili, siamo riusciti a non mollare, anzi a diventare più forti e determinati perché amiamo la nostre discipline Marziali e sportive”.

Con gli esami si conclude l’anno accademico 2021/2022 ricco di soddisfazioni e successi quali l’organizzazione in Alessandria al Palacima nell’ottobre scorso dei Campionati Italiani di Kung Fu Tradizionale e dello scorso marzo della Coppa Italia e ad aprile a Trani dei Campionati Italiani di Sanda che hanno visto i ns atleti vincere titoli italiani e numerose medaglie. Gli allenamenti per tutti e soprattutto per la squadra agonistica continuano ancora fino a fine luglio, in vista dei prossimi appuntamenti di ottobre per la coppa Italia di Sanda che si terrà a Zola Predosa, ma anche per settembre in vista dei raduni delle Squadre Nazionali di Sanda e Kung Fu di cui faranno parte sicuramente alcuni atleti dell’Accademia, di cui si attende la convocazione dalla federazione.

Quindi ad agosto è prevista una piccola pausa e il 1^ settembre nella sede di via Colombo 8 zona Orti si riprenderà con i corsi e con tante altre novità, tra le quali il nuovo corso di Karate del Maestro Penna. A ottobre, inoltre, l’Accademia festeggerà il suo primo lustro al Palacima con un grande spettacolo di Arti Marziali.