Donati: rimonta vincente che vale il titolo a Biella

AGGIORNAMENTO DOMENICA 6

Matteo Donati ce l’ha fatta. L’alessandrino ha battuto il francese Bourquier nella finale del torneo futures di Biella e ha fatto suo il quarto titolo stagionale. Gara in salita per il tennista del Match Ball Bra, sotto di un set dopo aver perso il primo 6-3. Nel secondo, però, l’alessandrino è riuscito a spuntarla al tie-break e, nel terzo, ha inferto l’accelerazione decisiva. Il transalpino, 29 anni e numero 1 del tabellone, si è dovuto inchinare all’alessandrino, vittorioso 6-3. 

NOTIZIA

Matteo Donati quasi profeta in patria. Al tennista alessandria manca solo un ultimo passo per aggiudicarsi il torneo Future di Biella. Donati è approdato in finale, dopo aver superato nella semi Walter Trusendi. Di dieci anni più giovane rispetto al suo avversario, l’alessandrino lo ha comunque regolato in due set 6-1 7-5, una rivincita dopo che lo stesso Trusendi aveva battuto l’atleta mandrogno negli ultimi due recenti incroci, a Santa Margherita di Pula. “E’ stata una partita molto dura” ha detto Donati a Radio Gold News “Sono stato bravo a non scoraggiarmi dopo le due sconfitte delle scorse settimane. Sono stato subito molto aggressivo e ho fatto la differenza col servizio e il dritto. E’ stata dura anche nel primo set, anche se non sembrerebbe visto il punteggio, una lotta a ogni punto.” Donati ora se la vedrà in finale contro il francese Burquier, testa di serie numero 1 del torneo e di 11 anni più esperto. “Lui è favorito, ma sono fiducioso e tranquillo di giocarmela alla pari. Lo incontrerò per la prima volta in carriera e non sarà semplica. E’ un giocatore molto solido, fa sempre le cose giuste e ti regala poco. Spero di dare il mio meglio.”