PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Il 18 e il 19 maggio torna “Open! Studi Aperti”, l’iniziativa organizzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e dagli Ordini territoriali che aprirà le porte di centinaia di studi di architettura.

Durante l’evento, in programma in tutta Italia dalle 18 alle 22, verranno organizzati eventi, performance, dibattiti e presentazioni per avvicinare il cittadino alla figura dell’architetto, professionista fondamentale nella vita quotidiana del singolo e delle comunità, che opera anche per tutelare e valorizzare paesaggi, territori e il nostro patrimonio artistico e culturale.

Anche la provincia di Alessandria parteciperà a “Open! Studi Aperti”. Ogni studio aderente all’iniziativa per una o due giornate consecutive aprirà le porte al pubblico per presentare la propria attività ai visitatori, potendo anche gestire liberamente uno o più eventi che avranno come tema di fondo “L’architetto indispensabile”.

Nei due giorni dell’evento la sede dell’Ordine Architetti e della società Architetti Insieme, in via Guasco 47, fungerà da infopoint e coordinerà le attività. Sabato 19 maggio, alle 19.30, la Sala del Principe di Palazzo Guasco ospiterà poi il concerto della pianista Caterina Arzani.

Diplomata in pianoforte al Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, Caterina Arzani ha poi studiato con Sergio Perticaroli e conseguito il diploma all’Accademia Nazionale di Alto Perfezionamento S.Cecilia a Roma e in seguito anche con Andrea Lucchesini all’Accademia di Musica triennale di Pinerolo. Ottenuta la Laurea di II livello in Pianoforte con lode, la pianista ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali e tiene concerti sia come solista sia in formazione da camera. Presidente e Direttore Artistico dell’Associazione di Musica e Cultura “F. Chopin”, Caterina Arzani completa la formazione musicale con una Laurea in Matematica e viene invitata a tenere conferenze proprio sul connubio tra numeri e musica.

Per conoscere l’elenco degli studi architettura di Alessandria e provincia che saranno “Open” e tutte le iniziative in programma delle iniziative potete il sito www.studiaperti.com

Nell’edizione 2017 di “Open Studi Aperti” oltre 30 mila persone hanno visitato 650 studi di architettura di 85 Province italiane. Circostanza di particolare rilievo dell’iniziativa è stata anche quella di vedere coinvolti insieme professionalità diverse, grandi e piccoli studi, architetti di fama mondiale e giovani professionisti che iniziano la loro carriera, uniti in una grande azione di testimonianza della funzione sociale dell’architettura. Le visite, gli incontri, le conferenze e le mostre che caratterizzano questa celebrazione dell’architettura italiana possono permettere ai cittadini, in tutta Italia, di toccare con mano come nasce un progetto, quali competenze vengono attivate, come avvengono le trasformazioni di spazi e di territori.

È un’opportunità per comunicare le proprie specificità, sviluppare contatti, nuovi clienti o collaborazioni, farsi conoscere nel proprio quartiere, in aree decentrate e in Provincia, per riflettere sulla propria immagine e sull’autopromozione del proprio studio.