adv-260


ALESSANDRIA – Beppe Sardi non ha nessuna intenzione di stare in panciolle in pensione. Superato il distacco forzato dal ristorante “Il Grappolo” continua a sfornare idee e progetti con il consueto impeto. Per lui giugno infatti sarà un mese ricco di eventi a cominciare dal 10 giugno quando a Rocchetta Tanaro svelerà a tutti l’etichetta “Rebarba”, la barbera affinata a suon di musica. Un progetto condiviso dal cuoco alessandrino con il celebre maestro Peppe Vessicchio. Il compositore, insieme a Beppe Sardi, presenterà le prime bottiglie alle 12 del 10 giugno alla Fattoria Roceta di Rocchetta Tanaro.

Beppe Sardi però non si ferma al vino e il 15 giugno presenterà anche il suo nuovo libro, fatto di ricette, racconti e storie. Poi, finita l’estate, sono in cantiere già altre idee.