CASTELLETTO MONFERRATO – Una mostra fotografica, convegni dedicati al turismo, al centenario della Grande Guerra e al benessere sociale ma anche divertenti serate a teatro, gustosi appuntamenti “a tavola” e concerti.

Partiranno domenica 9 dicembre gli eventi di “Territorio è cultura” la rassegna di appuntamenti natalizi del Comune di Castelletto Monferrato. I festeggiamenti per il patrono San Siro, ha spiegato il sindaco Gianluca Colletti, inizieranno alle 10.30 con la Messa nella Parrocchia di San Siro e proseguiranno, alle 12, con l’inaugurazione della mostra fotografica “Territorio è cultura” che si potrà poi visitare fino al 22 dicembre nelle sale del Municipio, in piazza Astori 1. Altre due inaugurazioni sono poi in programma nel pomeriggio di domenica 9 dicembre. Alle 15.30 i bambini delle elementari mostreranno gli addobbi dell’Albero di Natale di Castelletto Monferrato, sistemato proprio nella piazza del Municipio. A chiudere la prima giornata di eventi natalizi sarà poi il taglio del nastro, alle 16.30, dei nuovi locali della Soms di Castelletto Monferrato.

Castelletto Monferrato dedicherà poi la serata di lunedì 10 dicembre alla Grande Guerra. Il convegno organizzato con il Gruppo Alpini di San Salvatore Monferrato inizierà alle 21 nei locali della Soms e racconterà dati, particolari e notizie della Prima Guerra Mondiale.

Il Monferrato, “tra nuove risorse e nuovi progetti” sarà invece protagonista dell’appuntamento in programma mercoledì 12 dicembre. Sempre nei rinnovati locali della Soms, in piazza Astori, sono attesi, dalle 21, il presidente della Provincia Gianfranco Baldi, il presidente Alexala Pier Luigi Prati, il sindaco di Ozzano Davide Fabbri, il presidente provinciale Unpli Bruno Ragni, il presidente della Pro Loco di Castelletto Monferrato Gian Paolo Lumi e il consigliere provinciale Matteo Gualco.

Venerdì 14 dicembre, poi, tutti a teatro con la commedia teatrale “Due sorelle e un maggiordomo”, in scena alle 21 al Circolo condominiale “Valverde”.

Sabato 15 dicembre si aspetterà il Natale con una serata enogastronomica nell’area verde “geom. Franco Ricardone” di Giardinetto. Una cena, dalle 20, a base di piatti “di terra e di mare” seguita dalla musica de “I mambo” (il costo è di 25 euro ma i posti sono limitati ed è necessario prenotare entro il 12 dicembre al numero 339/6948656).

Domenica 16 dicembre l’appuntamento è poi nella chiesa di San Siro per la “Meditazione musicale” a cura della Corale Polifonica di Lu e dei bambini e ragazzi di Castelletto Monferrato, al via dalle 16.

Si parlerà di progetti di benessere sociale, invece, martedì 18 dicembre con il Cissacca, il Consorzio dei servizi sociali dell’Alessandrino, che  incontrerà alle 21 la comunità di Castelletto Monferrato nei locali della Soms.

A chiudere gli appuntamenti natalizi saranno poi la presentazione del libro di Elisa Crescenzi “La libreria dei sogni”, in programma venerdì 21 dicembre alle 21 alla Soms e l’ultima intensa giornata del 22 dicembre che inizierà alle 16 con l’Open Day “Accademia del Monferrato” alla Soms e il concerto di Natale con l’ensemble di arpe celtiche e voci “Il cerchio delle fate”, al via dalle 21 di sabato 22 dicembre nella Parrocchia di San Siro.

Foto in copertina tratta dalla pagina Facebook di Castelletto Monferrato, Territorio è cultura.