PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Sono caratteristici e raccontano le nostre radici, ecco i Presepi più belli del nostri territorio, situati in località stupende.

PRESEPE DI VEZZOLANO
Nell’Abbazia di Santa Maria di Vezzolano trovate il grande presepe artistico curato dalla restauratrice Anna Rosa Nicola. Particolarmente apprezzato per l’originalità e l’accuratezza dei dettagli, rievoca ricordi ed emozioni di un tempo passato attraverso scenari rinnovati ogni anno. Nella scorsa edizione è stato visitato da oltre 7000 persone.
Quest’anno molte novità da non perdere. Le offerte libere raccolte saranno destinate al restauro di opere d’arte d’emergenza. Il Presepe di Anna Rosa Nicola all’Abbazia di Vezzolano è aperto il sabato, la domenica e le festività dalle 10 alle 17 fino e tutti i giorni tra Natale e Capodanno.

PRESEPE DI ARAMENGO
Il Presepe di Aramengo si trova in piazza del Peso, creato e vissuto dai bambini del paese; le figure, studiate e preparate in precedenza, saranno decorate dai bambini che firmeranno le loro “opere d’arte”. Nei sotterranei del Palazzo Municipale sarà visitabile un’opera di Anna Rosa Nicola, una differente versione del presepe allestito all’Abbazia di Vezzolano, con materiali nuovi: una straordinaria realizzazione miniaturizzata, ricca di elementi inediti e curiose rappresentazioni. La Piazza del Peso con il presepe dei bambini  è visitabile tutti i giorni festivi e prefestivi, mentre i Sotterranei  del Palazzo Comunale sono visitabili solo il sabato e la domenica dalle 15:00 alle 18:00.

adv-741

PRESEPE DI CAMERANO CASASCO
Sotto i voltoni in tufo delle cantine del castello, vicino all’antico forno comunale del 1700, si può visitare il presepe meccanico degli antichi mestieri costruito dallo scultore Gennaro Cosentino; frutto di 25 anni di lavoro, del presepe fanno parte circa 40 statue in legno, animate dal meccanismo di decine e decine di motori elettrici che lo stesso Cosentino ha progettato. Nei giorni di apertura del presepe è possibile visitare anche i preziosi stucchi dei maestri Luganesi (1650 circa) nella chiesa parrocchiale recentemente restaurati e, a Palazzo Balbo, la camera che ospitò Silvio Pellico per tre anni, con gli arredi originali. Il Presepe è aperto tutti i giorni festivi e prefestivi con orario 15.00 – 17.30.

PRESEPE DI CASTAGNOLE MONFERRATO
Nelle cantine della settecentesca Tenuta La Mercantile saranno allestiti diversi presepi. In particolare, da non perdere il Presepe del Vino: opera di Stefano Parodi e Marco e Piera Roggero è un presepe ispirato alla vendemmia e alla commedia dialettale “Gelindo ritorna”; il paese di Castagnole è protagonista del presepe fatto dagli ospiti della Casa di Riposo “Coniugi Valpreda Capitolo” mentre è ambientato tra gli antichi romani l’originale presepe di Roberto Grillo. Domenica 16 dicembre alle 17 il Presepe Vivente lungo il centro storico della Miraja: saranno offerti Ruché brulé, caldarroste, polenta e cioccolata calda per i più piccini. Il presepe è visitabile tutti i giorni festivi dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17.

PRESEPE DI COCCONATO
Cocconato si può nominare il “Borgo dei Presepi” perché non c’è casa, bottega, chiesa, che non ne esponga uno, sulla soglia delle abitazioni, sui davanzali delle finestre, all’interno delle vetrine, o accanto agli altari. Un percorso di oltre un chilometro indicato da stelle comete guida il visitatore alla scoperta delle 100 e più piccole opere d’arte dislocate in ogni angolo del paese, anche il più inaspettato e nascosto, realizzate con passione dagli stessi abitanti che hanno creato dei veri capolavori. Il presepe sarà visitabile tutti i giorni festivi e prefestivi dalle 14.30 alle 18.

adv-687

PRESEPE DI GRANA MONFERRATO
Il Presepe di San Francesco a Grana Monferrato, allestito da Nino Di Muzio, è esposto nel locale sottostante la chiesa in piazza Maria Ausiliatrice. La tecnica è artigianale: alcune statue sono costruite a mano, con resina e stoffa. Il presepe occupa circa 100 metri quadri, con 380 personaggi e due sinagoghe in legno, oltre a un castello, il palazzo di Erode, varie abitazioni. Davanti al presepe, la rievocazione dell’Annunciazione, dei profeti e un piccolo villaggio con il vecchio mulino ad acqua. Suggestivi giochi di luce scandiscono i momenti dell’alba, del giorno, del tramonto e della notte. L’allestimento è visitabile dal lunedì al venerdì su prenotazione, il sabato pomeriggio con orario 15.00 – 18.00 e la domenica dalle 14.30 alle 18.00.

PRESEPE DI SCHIERANO
È un’idea nata nel 2010 quella di esporre presepi in tutto il paese come messaggio francescano di pace, fede e tradizione. Più di 200 presepi creati dagli abitanti, esposti davanti alle chiese, alle porte delle case e sulle finestre, nei vicoli e lungo la strada che attraversa il paese. Di notte vengono illuminati e creano un’atmosfera natalizia calda e affascinante. I presepi sono realizzati con semplicità e materiali naturali e sono dedicati a Papa Francesco e al suo trisnonno Giuseppe Bergoglio nato a Schierano nel 1816.  Sono visitabili in tutto il periodo dall’8 dicembre al 6 gennaio. Non è necessario prenotare visite o seguire orari stabiliti, i presepi sono tutti esposti all’aperto e sempre visitabili. La Pro loco offrirà ai visitatori un dolce e  un caldo ristoro.