Premio e concerto jazz con Paolo Fresu

Valenza – Questo lunedì 1 dicembre alle ore 21,15 al Teatro Sociale di Valenza verrà consegnato al grande trombettista Paolo Fresu, il premio “Valenza Jazz 2014” , in una serata che prevede lo straordinario concerto con il “Paolo Fresu Devil Quartet” comprendente Paolo Fresu tromba e flicorno, Bebo Ferra chitarra, Paolino Dalla Porta contrabbasso e Stefano Bagnoli batteria.
L’evento, promosso dall’Associazione Amici del Jazz di Valenza, è realizzato con la collaborazione del Comune di Valenza, della Provincia di Alessandria, di molti Sponsor e, in particolare, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e Fondazione CRT.
Il cinquantenne artista sardo ha raggiunto nella sua trentennale esperienza musicale, prestigiosi obiettivi nei quali sono sempre stati altissimi i valori di stile, professionalità, rigoroso riferimento a un suono raffinato e passionale, a un disegno musicale generatore di una vena creativa sempre nuova, con la capacità progettuale di inventare continuamente inediti scenari espressivi.
La scelta di Paolo Fresu è stata decisa, con una corposa motivazione, dalla Commissione Artistica, presieduta da Fulvio Albano.
Quattro sono state le volte che Paolo Fresu è stato ospite delle rassegne del Jazz a Valenza.
Il 27 luglio 2014, sugli altipiani di Folgaria, Paolo Fresu, con un suo speciale arrangiamento del Silenzio, ha rappresentato l’Italia nel grande concerto mondiale commemorativo della Prima Guerra Mondiale.

La serata sarà arricchita dalla partecipazione del giornalista Ernesto Assante, che collabora con settimanali e mensili italiani e stranieri, tra cui La Repubblica, l’Espresso e Rolling Stone. Ha lavorato come conduttore radiofonico Rai e autore televisivo ed è stato uno delle voci più note della trasmissione radiofonica RaiStereoNotte. Ha scritto libri di critica musicale, alcuni dei quali insieme al collega Gino Castaldo. Da un anno conduce Webnotte su Capital Tv, , programma cult di musica e arte varia.
Sempre con Castaldo e’ autore del best seller “I 33 dischi senza i quali non si puo’ vivere”. E’ appena uscito il loro nuovo libro sui Beatles edito da Laterza. In queste settimane e’ ospite di Fabio Fazio a Che Tempo che fa dove presenta Lezioni di Rock, monografie su artisti e leggende della musica.
Con questo grande evento insieme alla mostra allestita al Centro Comunale di Cultura che illustra 60 anni di attivita, l’Associazione Amici del Jazz conclude un anno ricco di appuntamenti che hanno richiamato grande attenzione e partecipazione di un pubblico sempre fedele alle iniziative proposte.

adv-504