ALESSANDRIA – Valeria Cagnini ha solo 13 anni ma è stata scelta dal giornalista Riccardo Luna come Digital Champion della sua città. Si tratta di una carica istituita dall’Unione Europea che identifica i divulgatori dell’innovazione digitale. “Entro fine gennaio Riccardo Luna vorrebbe nominare una digital champion per ogni Comune di Italia” ha sottolineato la stessa Valeria. L’obiettivo della giovanissima blogger, in sinergia con l’amministrazione comunale, sarà mappare il digitale in città e alfabetizzare alla tecnologia quanti più alessandrini possibili, dai bambini fino ai nonni, e favorire l’inserimento della banda larga e del wi-fi. “Tutti dovrebbero saper usare i computer, anche i nonni, per avere una vita più facile” ha aggiunto Valeria “sono disponibile ad aprire dei corsi, magari partendo dagli oratori.” Simbolo dell’impegno costante di Valeria nel mondo della tecnologia è il suo robot, costruito in tre giorni e in grado di rilevare e evitare la presenza di oggetti. 

“Siamo orgogliosi di Valeria” ha sottolineato il sindaco di Alessandria, Rita Rossa “gli adulti hanno molto da imparare dai giovani.”
 
Valeria Cagnina interverrà in un incontro pubblico organizzato venerdì sera alle 19 al Lab 121 di Alessandria, in via Verona 17.