Un tuffo nel bianco, un tuffo nel rosso. Al via Vinitaly 2015.

VERONA – Tintinnio di calici, suon di tappi, bollicine scoppiettanti, Vinitaly apre le danze. Sarà come da tradizione la città del celebre balcone cantato da Shakespeare che apre le porte al Salone Internazionale del vino e dei distillati, Vinitaly. Delicati sorseggi e il bagno nel vino è servito. Doc, Docg, Igt, non semplici codici ma vere e proprie esperienze sensoriali che raccontano una storia e trasmettono emozioni. 

adv-619

Una manifestazione di grande richiamo e interesse enologico a livello internazionale con le migliori tradizioni vitivinicole italiane e non solo, che si svolgerà dal 22 a Verona Fiere: un evento che richiama un vasto pubblico dall’Italia e da tutto il mondo, enoappassionati, buyer e produttori. Una fiera, la 49°, con oltre 4000 espositori che si articolerà nell’arco delle quattro giornate tra degustazioni, workshop, eventi, convegni che offrono e approfondiscono le opportunità del vino italiano nella grande distribuzione estera. 

Più di 540 tipologie di vino, dalle sfumature dal color porpora al giallo paglierino, che raccontano la storia della fertile Italia e di territori, come quello Piemontese particolarmente vocato per la produzione di vini pregiati come il Barolo, il Dolcetto, la Barbera, il Barbaresco, il Gavi, il Brachetto. Il vino piemontese la fa da protagonista con il 60% del vino italiano sul mercato estero. Saranno, infatti 600 gli espositori piemontesi che occupano per intero il Padiglione 10 e altri grandi aziende sparse in altri, piccole, grandi e medie imprese, consorzi, cooperative motivate a proseguire e a sviluppare contratti sul mercato internazionale.

adv-532

Queste le aziende e i produttori vitivinicoli della provincia di Alessandria presenti alla fiera:

“La Caplana” & “Villavecchia” di Bosio

“La Chiara” di Gavi

Accornero di Vignale Monferrato

Agricola di Rocca Grimalda

Alemat di Ponzano Monferrato

Angelini Paolo di Ozzano Monferrato

Antica Distilleria di Altavilla Monferrato

Bergaglio Nicola di Gavi

Bollina di Serravalle Scrivia

Botto Pier Luigi di Ricaldone

Boveri Luigi Michele di Costa Vescovado

Bricco dei Guazzi di Olivola

Broglia Gian Piero di Gavi

Cantina Alice Bel Colle di Alice Bel Colle

Cantina del Monferrato di Rosignano Monferrato

Cantina Iuli Ca.Vi.Mon di Cerrina

Carlo Grosso & figli di Montaldeo

Casa Wallace-Covibio di Cremolino

Cascina i Carpini di Pozzol Groppo

Cascina Montagnola di Viguzzolo

Castellari Bergaglio di fraz. Rovereto

Castello di Gabiano di Gabiano Monferrato

Castello di Tassarolo di Tassarolo

Castello d’Uviglie di Rosignano monferrato

Cazzulo Luigi e Giambattista di Novi Ligure

Colle Manora di Quargnento

Consorzio Tutela del Gavi a Gavi

Consorzio Tutela Vini d’Acqui di Acqui Terme

Coppi- Vigne Marina Coppi di Castellania

Cuvage di Acqui Terme Distilleria Mazzetti d’Altavilla

Fontanassa di Gavi

Franco Ivaldi di Cassine

Gaudio Mauro e C. di Vignale

Gemme Fausto – La Merlina di Gavi

Guido Mazzarello di Mornese

Idee in Movimento di Gavi

Il Poggio di Gavi

La Bollina di Serravalle

La Colombera di Tortona

La Raia di Novi Ligure

La Scolca di Gavi

La Smilla di Bosio

Magda Pedrini di Gavi

Marenco di Strevi

Mariotto Claudio di Tortona

Morgassi Superiore di Gavi

Oltre torrente di Paderna

Paolo Pizzorni vini a Ricaldone

Piccolo Ernesto di Gavi

Poggio di Vignole Borbera

Ricci Carlo Daniele di Costa Vescovado

Rinaldi vini di Ricaldone

Spinoglio Danilo di Sala Monferrato

Sturla Anna Maria di Gavi

Tacchino Luigi di Castelletto d’Orba

Tenuta Grillo di Gamalero

Tenuta La Marchesa di Novi Ligure

Tenuta San Pietro di Tassarolo

Volpi cantine di Tortona