48 opere di Picasso in mostra da sabato ad Acqui Terme

ACQUI TERME- Nell’ambito della Quarantaquattresima edizione dell’annuale antologica, l’Amministrazione comunale di Acqui Terme rende omaggio a Pablo Picasso con l’allestimento di una rassegna a lui dedicata. La mostra, che si svilupperà nei locali del Palazzo Liceo Saracco, sede storica della manifestazione al centro della Città, occuperà quattro sale poste al piano terra dell’edificio, appositamente configurate, attrezzate, arredate e completate da particolari dispositivi in ambito della tutela, della sicurezza, della conservazione e della protezione delle opere, nonché organizzate ed allestite in funzione della visibilità e della fruibilità da parte dei visitatori.

Le opere di grafica, in ceramica e la tela ad olio saranno disposte in base ai temi trattati in ambienti cromaticamente differenti se pur omogenei tra di loro grazie all’utilizzo di identiche tipologie, cosicchè in un rimando di comuni sensazioni si potranno ammirare cinque temi cari a Picasso quali le Figure femminili, la Mitologia, la Tauromachia, la Natura Morta e il Paesaggio. Temi, dunque, e soprattutto segni tra loro dialoganti, sia che siano strutturati sulla ceramica, sia che siano incisi nelle tecniche di riproduzione grafica, sia che siano trascinati con il pennello sulla tela, rivendicano e testimoniano la straordinaria interpretazione artistica di Picasso.

La rassegna, resa possibile anche dalla collaborazione con il Museo Casa Natal di Malaga, interamente dedicata all’artista, presenta 48 opere di grafica e di ceramica, tra le quali spicca anche un’opera ad olio su tela “Il pittore e la modella” che arriva per la prima volta in Italia. La tela, appartenente all’omonima serie che Picasso realizzò sul medesimo soggetto, tra il 1963 e il 1965, contiene una riflessione intensa e pregnante sul mestiere del pittore e sull’essenza stessa della pittura, sviluppando così un tema di carattere programmatico e al tempo stesso innegabilmente autobiografico. Ormai ultraottantenne e lontano da Parigi, in questa sequenza di opere della maturità Picasso focalizza in termini sempre più nitidi e consapevoli il proprio ruolo dirompente nella storia dell’arte occidentale e la cifra caratterizzante della sua vita artistica ovvero il forzare i limiti tradizionali della pittura, esplorandone le potenzialità più inedite.

La mostra allestita al Palazzo Liceo Saracco di Acqui Terme rimarra` aperta da sabato 11 luglio fino al 30 agosto 2015
tutti i giorni con il seguente orario: 10,00 / 12,00 – 16,30 / 22,30
Tariffe:
– biglietto intero: € 10,00
– biglietto ridotto per gruppi di almeno 10 persone: € 8,00
– biglietto ridotto per ragazzi da 14 a 18 anni, per portatori di handicap deambulanti e
accompagnatori di portatori di handicap non deambulanti: € 5,00
– biglietto omaggio per ragazzi sino a 14 anni e portatori di handicap non deambulanti
– catalogo: € 15,00