“Neanche il tempo di piacersi” il 16 ottobre al Teatro Soms di Bistagno

BISTAGNO – Per la rassegna “Bistagno in palcoscenico”, diretta e organizzata da Monica Massone, in collaborazione con Piemonte dal Vivo, SOMS, con il contributo del Comune di Bistagno e della Fondazione CRT, sabato 16 ottobre, alle 21, al Teatro Soms di Bistagno andrà in scena “Neanche il tempo di piacersi“, esilarante monologo comico di e con Marco Falaguasta.

Falaguasta, volto noto della fiction TV (“Centovetrine”, “Incantesimo”, “Carabinieri”), si cimenta oggi con le modalità dello storytelling, in una satira divertente e impietosa della nostra società, dei nostri costumi e dei rinnovati linguaggi, dai quali gli “adulti” sono sempre più sovente tagliati fuori. Ne scaturisce un racconto divertente e arguto, che diventa cronaca dei nostri tempi.

Chi è stato ragazzo negli anni ’80, gli anni del boom economico del quale si respirava l’ottimismo e la positività, è diventato genitore in questo tempo di incertezza, di instabilità ma anche di progresso e di connettività: cosa ci si porta di quegli anni sino a oggi, quanto è rimasto di quello sguardo positivo con il quale si aspettava il futuro? Come le nuove tecnologie e procedure si sono inserite e hanno condizionato abitudini e modi di vivere la quotidianità?

La regia è affidata a Tiziana Foschi, anche attrice comica del quartetto “La Premiata Ditta”, che afferma: “Marco approda senza più indugiare alla stand-up comedy. L’attore è, per l’appunto, in piedi sul palco e parla direttamente al pubblico, abbattendo la consacrata “quarta parete”. In Neanche il tempo di piacersi abbiamo voluto dare un’ambientazione e un tappeto narrativo tra le riflessioni e la satira sociale.

adv-922

Si ride molto, se posso tranquillizzare gli amanti del puro divago, e ci sono momenti teneri dove Marco mette a nudo tutta la sua fragilità e un sentirsi spesso inadeguato.”

Il titolo, “Neanche il tempo di piacersi”, allude, perciò, a come ci si approccia spesso con facilità sui social, senza corteggiamento, e alle incomprensioni che scaturiscono tra genitori e figli, tanto da non avere, appunto, il tempo di piacersi.

adv-628

Ogni rappresentazione è correlata da un incontro con l’artista, a conclusione della serata.

Biglietto intero: 18 euro. Ridotto: 15 euro.

Prenotazione obbligatoria al 348 4024894 oppure via mail a [email protected]

La prevendita (senza diritti aggiuntivi) è consigliata e si effettua in Acqui Terme (AL), presso Camelot Territorio In Tondo Concept Store, Corso Dante n° 11/n° 3, il sabato dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.30.