Dal 30 ottobre al 1° novembre “È danza festival” a Vignale
adv-983

adv-840

 

VIGNALE MONFERRATO – A Vignale torna la danza. Dal 30 ottobre al 1° novembre oltre cinquanta ballerini e 20 giovani professionisti studieranno e danzeranno nel paese sulle colline del Monferrato. Vignale per anni ha ospitato rassegne di danza con artisti di fama internazionale e con “È danza festivaltradizione e innovazione si uniscono “per un nuovo inizio.

Il festival, organizzato dal Comune di Vignale Monferrato in collaborazione con l‘Associazione Culturale Stabilimento delle Arti, e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, affiancherà a stage e spettacoli di giovani compagnie anche un “dopocena” del festival per le vie di Vignale con concerti e dj set.

Saranno due i luoghi di “È danza festival“. Nella palestra comunale di Vignale al mattino e al pomeriggio si terranno le lezioni per i ballerini e la sera, dalle 21, gli spettacoli di danza aperti al pubblico(i posti sono complessivamente 100 ed è necessaria la prenotazione).

La Sala Cavour di Vignale, ogni sera dalle 21.30, ospiterà invece il party/dopocena a ingresso libero. Sabato 30 ottobre è in programma l’esibizione di Francesca Colli, voce e ukulele e Andrea Maracci al contrabbasso, domenica 31 ottobre musica con Erica Gigli voce, Claudio Gigli chitarra e Andrea Sibiglio al violino. Lunedì 1° novembre, dalle 22, esibizione di Maurizio Vespa al vibrafono. Chiusura, tutte e tre le serate, con Dj set Oxegene.

“È danza festival” realizza “il sogno” del sindaco Tina Corona di riportare la danza, e decine di danzatori a Vignale e, come sottolineato dalla direttrice organizzativa, Michela Maggiolo, offrirà ai ballerini la possibilità di seguire lezioni di danza contemporanea con il coreografo Raffale Irace, direttore per la programmazione danza e performance del Teatro Gallus di Francoforte e anche direttore artistico di “È danza festival”.

Sarà invece Pompea Santoro, già danzatrice principal del Cullberg Ballet di Stoccolma e attualmente direttrice artistica dell’EKo Dance Project di Torino a tenere lo stage di danza classica e i laboratori su alcune delle coreografie di Mats Ek, considerato uno dei coreografi più geniali del secolo, con cui la danzatrice ha lavorato per anni.

Durante le lezioni nella palestra comunale di Vignale i ballerini parteciperanno anche a laboratori per creare la nuova coreografia “Supernova” del Maestro Irace che gli studenti dello stage presenteranno al pubblico, insieme allo studio sul repertorio di Mats Ek ricostruito da Pompeo Santoro, nello spettacolo di chiusura di “È danza festival” che si terrà nella palestra di Vignale lunedì 1° novembre alle 21.30.

IL PROGRAMMA

Sabato 30 ottobre 2021

h 10:00 (Palestra) Benvenuto: Introduzione e benvenuto da parte del direttore artistico Raffaele Irace e la direttrice organizzativa MIchela Maggiolo.
h 10:30 – 11:45 (Palestra)  Lezione di danza classica – Maestro Pompea Santoro (Pompea Santoro – già danzatrice principal del Cullberg Ballet di Stoccolma, attualmente direttrice artistica del EKo Dance Project di Torino)
h 12:00 – 14:00 (Palestra) Laboratorio di repertorio contemporaneo: il “Lago dei Cigni, Giselle e Bella Addormentata” di Mats Ek – Maestro Pompea Santoro
h 14:00 – 15:00 Pausa pranzo
h 15:00 – 16:15 (Palestra) Lezione di danza contemporanea – Maestro Raffaele Irace
(Raffaele Irace – già danzatore solista Compagnia Teatro Nuovo di Torino, Teatro Comunale Monaco di Baviera, Teatro Nazionale di Kassel, Teatro Nazionale di Braunschweig, Maitre de ballet presso Dresden Frankfurt Dance Company | Jacopo Godani, attualmente Introdans – Olanda, Skanes Dansteater – Svezia, Direttore artistico associato della Compagnia ODT di Singapore, direttore artistico del Festival Internazionale Solocoreografico edizioni di Torino – Francoforte – Tunisi – Oklahoma City, e direttore artistico per la Danza del Gallus Theater di Francoforte.
h 16:30 – 18:30 (Palestra) Laboratorio coreografico per “Supernova” nuova creazione – Maestro Raffaele Irace
h 21:00 (Palestra) Spettacolo della Compagnia EKo Dance Project di Pompea Santoro con – Digital Back To Human
h 21:30 (Sala Cavour) Inaugurazione da parte del Sindaco del Comune di Vignale Monferrato la Dott.ssa Tina Corona, il direttore artistico Raffaele Irace insieme alla direttrice organizzativa MIchela Maggiolo e le autorità competenti.
 Accompagnerà la serata Francesca Colli, voce e uculele, Andrea Maracci, contrabbasso. A seguire il dj set Oxegene.

Domenica 31 ottobre
h 10:00 – 11:15 (Palestra) Lezione di danza classica – Maestro Pompea Santoro
h 11:30 – 13:30 (Palestra) Laboratorio di repertorio contemporaneo: il “Lago dei Cigni, Giselle e Bella Addormentata” di Mats Ek – Maestro Pompea Santoro
h 13:30 – 14:30 Pausa
h 14:30 – 15:45 (Palestra) Lezione di danza contemporanea – Maestro Raffaele Irace
h 16:00 – 18:00 (Palestra) Laboratorio coreografico per “Supernova” (nuova creazione) – Maestro Raffaele Irace
h 21:00 Spettacolo (Palestra) Compagnia EKo Dance Project di Pompea Santoro con – Spazio, Tempo…e Musica (nuova creazione) in collaborazione con la Professoressa d’Orchestra Michela Maggiolo – arpa, e il Professore d’Orchestra Gabriele La Venia – flauto traverso.
h 21:30 (Sala Cavour) party / dopocena con programma musicale con Erica Gigli, voce, Claudio Gigli, chitarra, Andrea Sibiglio, Violino. A seguire dj set Oxegene.

Lunedì 1 novembre

h 10:00 – 11:15 (Palestra) Lezione di danza classica – Maestro Pompea Santoro
h 11:30 – 13:30 (Palestra) Laboratorio di repertorio contemporaneo: il “Lago dei Cigni, Giselle e Bella Addormentata”” di Mats Ek – Maestro Pompea Santoro
h 13:30 – 14:30 Pausa
h 14:30 – 15:45 (Palestra) Lezione di danza contemporanea – Maestro Raffaele Irace
h 16:00 – 18:00 (Palestra) Laboratorio coreografico per “Supernova” (nuova creazione) – Maestro Raffaele Irace
h 21:00 (Palestra) Spettacolo/restituzione degli studenti dello stage. Gli studenti presenteranno al pubblico il percorso coreografico risultato dei tre giorni di intensa ricerca laboratoriale, presentando così la coreografia “Supernova” del Maestro Raffaele Irace e dello studio sul repertorio di Mats Ek ricostruito da Pompea Santoro.
h 21:30 (Palestra) Spettacolo. La Compagnia EKo Dance Project presenterà un estratto dall’opera coreografica “La Bella Addormentata” di Mats Ek a completare il percorso di studio affrontato dagli studenti sul tema coreografico.
h 22:00 (Sala Cavour) party / dopocena del festival con programma musicale a cura di Maurizio Vespa, vibrafono. A seguire dj set Oxegene e chiusura