“È di scena”: tutti gli spettacoli della stagione del Teatro Alessandrino di Alessandria
adv-8

ALESSANDRIA – Il Teatro Alessandrino di Alessandria “È di scena“. Dal 6 gennaio 2022 partirà la nuova stagione teatrale. Sette gli spettacoli del cartellone messi a punto da Paolo Pasquale, proprietario del teatro, e  da Massimo Bagliani,  direttore artistico dell’Alessandrino.

adv-248

Si comincia con il musical per tutta la famiglia “Il libro della Giungla“. Uno straordinario cast di cantanti, attori e ballerini, il 6 gennaio, alle 17, farà rivivere la storia di Mowgli, bambino allevato dai lupi nella giungla ed allevato nel branco, amico del cuore dell’Orso Baloo e della pantera Bagheera, interpretata da Juliana Moreira.

adv-69

Il cartellone dell’Alessandrino sabato 29 gennaio, alle 21, porta poi ad Alessandria la comicità di Ale e Franz. Il duo milanese nello spettacolo “Comincium!.” farà scorrere la comicità sulle note di una band d’eccezione formata Luigi Schiavone (chitarra), Fabrizio Palermo (basso), Francesco Luppi (tastiere), Marco Orsi (batteria) e Alice Grasso (voce). Biglietti: platea 35 euro, galleria 25 euro.

 

Mercoledì 16 febbraio, alle 21, sarà poi protagonista la danza con “Back to dance” della compagnia Kataklò. Giulia Staccioli, insieme all’attivo contributo artistico dei sei danzatori in scena, firma uno spettacolo che accosta frammenti differenti ed inediti in un tempo unico che affronta quattro tappe differenti: l’umanità, la mitologia, l’eroismo, la leggerezza. Biglietti: platea 35 euro, galleria 25 euro.

Sabato 26 febbraio, cantanti lirici, coro e orchestra dal vivo vi trasporteranno nel meraviglioso universo Rossiniano mettendo in scena il Barbiere di Siviglia. Sul palco, diretti da Massimo Bagliani, ci saranno, dalle 21, Andrea Bianchi, Renata Campanella, Francesco Tuppo, Alberto Bianchi Lanzoni, Massimiliano Catellani, che si esibiranno sulle note dell’Orchestra delle Terre Verdiane, unite alle voci del Coro dell’Opera di Parma. Biglietti: platea 35 euro, galleria 27 euro.

Il 17 marzo torna poi all’Alessandrino Vittorio Sgarbi con lo spettacolo dedicato a Raffaello Sanzio, genio di cui nel 2020 si è celebrato il cinquecentenario della scomparsa. Nello spettacolo Sgarbi racconterà Raffaello con parole, immagini e la musica eseguita dal vivo da Valentino Corvino, a viola e violino. (I biglietti già acquistati in precedenza per lo spettacolo, poi rinviato a causa della pandemia, restano validi per la data del 17 marzo 2022).

Al Teatro Alessandrino di Alessandria il 26 marzo farà poi tappa il Musico Ambulante Tour 2022 di Fabio Concato, un grande interprete della scena musicale italiana, che crede ancora nella poesia adagiata su armonie non banali, che hanno, a tratti, una “stretta familiarità” con il jazz. Sarà l’occasione per ascoltare i grandi successi del suo ricco repertorio come “Domenica bestiale”, “Fiore di Maggio”, “Guido piano”, “Rosalina”, “Sexi tango”, “Gigi”, ma anche tanti altri brani fino ai singoli dell’ultimo album uscito dal titolo “Tutto qua”.
Il repertorio viene riproposto con grande energia e complicità, assieme agli stessi musicisti che hanno contribuito alla realizzazione dell’album: Ornella D’Urbano (piano e tastiere), Stefano Casali (basso), Larry Tomassini (chitarre) e Gabriele Palazzi (batteria). Il costo dei biglietti è di 40 euro per la platea e 30 euro in galleria.

A chiudere il cartellone dell’Alessandrino sarà, martedì 5 aprile, la commedia di Maurizio De Giovanni con la regia di Alessandro Gassmann “Il silenzio grande”. Sul palco Massimiliano Gallo, Stefania Rocca, Antonella Morea, Paola Senatore e Jacopo Sorbini. Biglietti: platea 35 euro, galleria 25 euro.

 

 

I biglietti si possono acquistare in prevendita online sul sito di ticketone.it e anche direttamente alla biglietteria del Teatro Alessandrino di Alessandria, in via verdi 12, aperta dal lunedì al sabato dalle 17 alle 19.

Maggiori informazioni su teatroalessandrino.it