Inaugurazione del primo PARCHEGGIO BICI di Alessandria

ALESSANDRIA – Sabato 4 dicembre alle ore 15:30 verrà inaugurato al Circolo Don Stornini in Via Achille Sclavo 13 il primo PARCHEGGIO BICI di Alessandria, completamente gratuito. Il parcheggio bici, o velostazione, è una realtà molto diffusa nei paesi nordici (alcuni sono dotati di 2000 posti bici, ad esempio a Utrecht in Olanda), ma negli ultimi anni si stanno creando e sviluppando anche in alcune città italiane come Bologna, Rimini, Novara.  Nella nostra città è un dato di fatto che mancano strutture e infrastrutture legate alla mobilità sostenibile, come mancano i mezzi pubblici per i collegamenti con paesi e sobborghi.  Il Parcheggio bici è una soluzione semplice a tutto ciò e nasce da un’idea di Mara e Alessandra Verzetti, due sorelle che hanno pensato di renderla realtà. Grazie a Emiliano Bingo gestore del bar e del ristorante del Circolo Don Stornini, al presidente del circolo Gianfranco Debusti e alla FIAB Alessandria Gliamicidellebici ODV, da sabato 4 dicembre ogni cittadino/cittadina potrà portare la propria bicicletta e parcheggiarla in un posto riparato, grazie a una tettoia. La struttura aprirà il cancello lungo viale Massobrio ogni giorno dal lunedì alla domenica dalle ore 8:30 alle ore 20:30 in inverno, e dalle 8:30 alle 23:00 in estate. Sarà necessario comunque legare le proprie biciclette alle rastrelliere con un lucchetto, perché durante le ore diurne il circolo è molto attivo con bar, ristorante, campi da calcetto, sale da biliardo, sale per il gioco delle carte e i gestori non possono garantire la sorveglianza. Si avrà però la garanzia di un luogo coperto, chiuso e videosorvegliato la notte, un aspetto molto importante nell’eventualità di un furto.  La novità nella novità è che si potranno avere gratuitamente a disposizione alcune biciclette. Una volta arrivati in città, si potrà parcheggiare la propria auto lungo viale Massobrio o nel parcheggio del Nuoto Club e ritirare la bicicletta per visitare in città, recarsi al lavoro o fare semplicemente shopping, senza più doversi preoccupare del parcheggio dell’auto. Una soluzione economica e, cosa più importante, salutare per l’aria della nostra città.

Le biciclette sono concesse al circolo in comodato d’uso dalla ciclofficina Ri-Cyclo  del Chiostro di Santa Maria di Castello. La ciclofficina recupera e ricondiziona le biciclette donate, che vengono messe periodicamente all’asta. Le biciclette invendute verranno date in comodato d’uso al circolo, per tutti quelli che non possiedono una propria bici e che potranno usarle gratuitamente semplicemente registrandosi presso il bar del circolo Don Stornini. Al bar sarà anche disponibile un kit per le esigenze dei velocipedisti, come una pompa per camere d’aria e un lubrificante per catena.

adv-495