Dal 18 gennaio al 10 febbraio corsi gratuiti online di “Cultura Digitale”
adv-227

ALESSANDRIA – Nuove date per il corso gratuito di “Cultura Digitale” promosso dall’Amministrazione Comunale di Alessandria, grazie alla convenzione stipulata con la Fondazione “Mondo Digitale” e con la collaborazione di TIM.
Il corso accoglie circa 30 partecipanti e prevede lezioni di un’ora ciascuna che si articoleranno in quattro moduli, con cadenza settimanale.

Verranno affrontate le seguenti tematiche:
Digitale in tasca: Alla scoperta del mondo delle app.
Pagamenti digitali in sicurezza: Impariamo come utilizzare in sicurezza home banking, e-commerce e shopping on-line.
Io, cittadino digitale: Conosciamo gli strumenti della PA per migliorare la nostra vita: SPID, App IO, CIE-ID.
Salute e benessere on-line: Introduciamo le applicazioni per salute e il benessere. Il mondo della medicina nel digitale: ricetta e Fascicolo Sanitario Elettronico.

Per le iscrizioni si può consultare il sito del Comune di Alessandria al link: https://forms.gle/J23KEZziAWiDPGyt8

Di seguito il calendario delle lezioni:
1° corso ore 14.30 – 15:30 con la seguente calendarizzazione:
· Lezione 1: 18 gennaio
· Lezione 2: 25 gennaio
· Lezione 3: 1° febbraio
· Lezione 4: 8 febbraio

2° corso ore 17.30 – 18:30 con la seguente calendarizzazione:
· Lezione 1: 20 gennaio
· Lezione 2: 27 gennaio
· Lezione 3: 3 febbraio
· Lezione 4: 10 febbraio

In questo momento particolare le tecnologie digitali sono diventate fondamentali per vivere pienamente la socialità, incontrare la famiglia e vedere gli amici – afferma l’Assessore all’Innovazione Digitale, Cherima Fteitama non solo…oggi i servizi della P.A. per il cittadino arrivano direttamente a casa: certificati, pagamenti, moduli, segnalazioni, informazioni, e tutto ‘alla portata di un clic’, senza perdere tempo in code e senza spostarsi da casa. Per questo i servizi digitali hanno quindi bisogno di essere spiegati per bene ed è dunque importante che le attività formative proposte continuino on-line per consentire a tutti di utilizzare appieno queste tecnologie che sono, oggi più che mai, abilitanti. Quali protagonisti attivi della trasformazione digitale, sempre più strumento essenziale per aumentare la competitività, puntiamo a garantire il successo delle iniziative messe in campo dalle amministrazioni pubbliche, nella consapevolezza che la digitalizzazione consentirà di sviluppare servizi su misura sempre più vicini alle esigenze dei cittadini e di cambiare radicalmente il loro rapporto con la macchina amministrativa“.