Il 24 aprile Gian Piero Alloisio al Teatro Comunale di Ovada con “Anima=Memoria”

OVADA – Domenica 24 aprile, alle 21, il cantautore e drammaturgo Gian Piero Alloisio metterà in scena il suo nuovo spettacolo “Anima = Memoria, dalle leggi razziali alla Benedicta” al Teatro Comunale di Ovada.

Attraverso il teatro e le canzoni, Alloisio ripercorre le vicende che dalle leggi razziali sono giunte alla Resistenza utilizzando come filo conduttore alcune figure importanti per la memoria civile del Paese: Gilberto Salmoni, studente genovese deportato nel lager di Buchenwald, il partigiano compositore Angelo “Lanfranco” Rossi, autore di “Dalle belle città”/ “Siamo i ribelli”, e il partigiano Giuseppe Merlo, testimone della strage della Benedicta. Lo accompagnano sul palco Gianni Martini, chitarrista storico di Giorgio Gaber, e la cantante Elisabetta Gagliardi.

Alloisio immagina che Gilberto Salmoni, Angelo Rossi e Giuseppe Merlo, giovani superstiti alle rovine della dittatura e della guerra, si ritrovino a Genova, nel momento in cui l’attore francese Jean Gabin girò il film “Le mura di Malapaga”.
Quel dopoguerra pieno di speranze e di macerie, pieno di occasioni e di illusioni, evoca il nostro presente di ricostruzione, alla ricerca dei nodi irrisolti del secolo passato che non possiamo più permetterci di portare nel nostro futuro.
Una colpevole ignoranza dei fatti storici, la ricerca del capro espiatorio, l’invenzione del nemico, la cultura della violenza, il disprezzo verso il più debole, sono mali delle società ma anche degli individui: occorre riconoscerli, soprattutto in noi stessi, anche nelle piccole cose di ogni giorno.
Come sempre la prosa di Alloisio si completa con alcune canzoni, popolari e d’autore, alcune scritte dallo stesso Alloisio con Maurizio Maggiani (“Cuore bipolare”), Max Manfredi (l’inedita “Io e Jean Gabin”) e l’Assemblea Musicale Teatrale (“Mimì”), altre tratte dal cd “Resistenza Pop” (“Luigi è stanco”) o ancora l’inedita “Totò”.
Completano il ragionamento teatrale e musicale di Alloisio alcune testimonianze in video, come quella di Gilberto Salmoni, Presidente onorario della Sezione genovese dell’Associazione Nazionale Ex Deportati nei campi nazisti (ANED) e quella dei partigiani Pasquale “Ivan” Cinefra e Giuseppe Merlo, comandante della brigata “Martiri della Benedicta”.
Anima= Memoria, prodotta da ATID, è realizzato con il sostegno del Comune di Ovada, con il patrocinio dell’ANPI di Ovada, sezione “Paolo Marchelli” e con la collaborazione dell’associazione Hiroshima Mon Amour.

L’ingresso è libero, fino a esaurimento posti, con obbligo di Green Pass Rafforzato e mascherina FFP2.

Per contatti: ATID cell. 3804522189 infoatid@gmail.com www.teatroitalianodeldisagio.it
FB Gian Piero Alloisio-INFO e Festival Pop della Resistenza Instagram @gianpieroalloisioinfo