Vignale in danza: il 1° e 2 luglio “Memoria Ecoica” nella Chiesa dei Batù di Vignale

VIGNALE MONFERRATO – Nell’ambito del festival “Vignale in danza” venerdì 1° luglio, e in replica sabato 2 luglio, nella Chiesa dei Batù di Vignale Monferrato andrà in scena “Memoria Ecoica”, progetto di arti performative ed elaborazioni drammaturgiche uditive e visive. L‘opera sarà presentata a un pubblico ridotto alle 18, alle 19 e alle 21.

All’ingresso il pubblico riceverà un auricolare wifi individuale che verrà utilizzato per ascoltare i suoni prodotti dal vivo dai danzatori e ripresi e calibrati dal sound designer Vincenzo Scorza. Il suo compito sarà quello di rimettere a posto e ricostruire un ambiente uditivo predisposto per il pubblico, culminante in una creazione di partiture drammaturgiche come prodotto dai danzatori stessi.

Mattia Gandini, coreografo, vuole invertire i ruoli rendendo protagonista la partitura musicale, mezzo di una formazione specifica con danzatori, uno sviluppo attraverso il quale una sonora partitura drammaturgica può essere realizzata in virtù di elaborazioni fisiche da parte dei corpi dei danzatori, che diventano così un supporto fondamentale per creare un nuovo protagonista: la body music.
Questo è un progetto inedito, è stato testato ed è attualmente in fase di sperimentazione e ricerca.

Per prenotazioni e informazioni sui biglietti: www.vignaleindanza.com