Vignale in danza: il 2 luglio “Viva la mamma”, “Back Over” e “Madama Scintilla”

VIGNALE MONFERRATO – Sabato 2 luglio il festival “Vignale in danza” propone una serata ricca di spettacoli. Nella Chiesa dei Batù di Vignale Monferrato alle 18, alle 19 e alle 21 andrà in scena “Memoria Ecoica”, progetto di arti performative ed elaborazioni drammaturgiche uditive e visive. Per prenotazioni e informazioni sui biglietti: www.vignaleindanza.com.

adv-771

In piazza del Popolo, alle 21.30, Gioia Morisco accompagnerà il pubblico in un viaggio nel femminile e nei misteri della creazione in forma di assolo. Nello spettacolo “Viva la mamma” la performer indaga la delicata e al tempo stesso stravolgente avventura del diventare madre. Tra picchi di euforia, dinamismo e momenti di flemmatica lentezza, sono tradotte in movimento le difficoltà quotidiane e universali con cui si confronta una giovane madre. Il suo corpo accoglie, nutre e protegge la nuova creatura, lei ricerca un suo spazio e impara come “sopravvivere” alla nuova condizione. Per i biglietti visitate il sito www.vignaleindanza.it.

 

A seguire, alle 22, sempre in piazza del Popolo a Vignale  si terrà poi “Back Over” , opera della compagnia “Leggere strutture” con coreografia di Mattia Gandini. L’esplorazione del materiale avverrà attraverso lavori di gruppo, partnering, improvvisazione, vocalità, espressività e manipolazione di oggetti. Ai partecipanti verrà chiesto di concentrarsi sul linguaggio coreografico esplorando sensazioni ed emozioni. La sinossi del lavoro è la stessa dello spettacolo: “Canoni espulsi da corpi, cercano una propria estetica ed identità, che suona nella parola áisthesis -sensazione. In un luogo abitato: forme, contesti, spazi, geometrie. Esseri emotivi, costruiscono azioni tramite un rapporto di reazioni a sensazioni che la scena trasmette. Emergono percorsi intimi, ostili, ironici, lasciando spazio a nuove possibilità dell’agire, all’emozione e a nuove spinte per vivere secondo il proprio essere.Un lavoro che intende percorrere una riflessione sulla difficoltà dell’uomo nel quotidiano a giungere alla semplificazione, riduzione e abbandono nell’oscuro della nostra mente”. L’ingresso è libero.

La serata del 2 luglio proseguirà alle 22.30 con “Madama Scintilla” lo spettacolo di danza con il fuoco e manipolazione delle fiamme  con
Gaia Atmen. “Una domatrice delle fiamme che con i suoi gesti eleganti arriva al cuore delle persone, portando quella scintilla, goccia di essenza di emozioni. Tra numeri delicati come il cristallo, prove di destrezza ed effetti speciali mozzafiato ci porta ad una riflessione sul bene, sull’amore e su quella forza che ognuno di noi ha dentro di sè”. L’ingresso è libero.