Il 24 giugno lo psichiatra Paolo Milone e la cantautrice Cristina Nico alla Fondazione Longo

CASTELLAZZO BORMIDA – – Venerdì 24 giugnodalle 21, nuovo appuntamento di “E a un certo punto il rosso cambiò colore” la rassegna alla Fondazione Luigi Longo, in via Baudolino Giraudi 421 a Castellazzo Bormida, con la direzione artistica di Paolo E. Archetti Maestri ed Eugenio Merico. Durante la serata, dal titolo “Riempire i vuoti, alleggerire i pesi con l’umanità e la poesia” lo scrittore e psichiatra Paolo Milone presenterà il libro “L’arte di legare le persone” e la cantautrice Cristina Nico suonerà live i brani del suo ultimo, omonimo, album.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti, gradita la prenotazione ai numeri: 338.3285336 345.7395242 393.9094004 oppure scrivendo a segreteria@fondazioneluigilongo.it.

Collaborano alla manifestazione culturale, con il patrocinio del Comune di Castellazzo Bormidal’associazione Gioco del Mondol’Associazione Memoria della BenedictaRadio Gold e la Ristorazione Sociale “Ristò”, che durante gli eventi offrirà anche un servizio bevande.

adv-777