Il 16 agosto torna la processione di San Rocco a Cascinagrossa

CASCINAGROSSA – Torna a Cascinagrossa, il 16 agosto 2022, in onore di san Rocco, patrono del sobborgo e protettore contro le epidemie, la tradizionale processione per le vie del paese, che sarà accompagnata dal Corpo Bandistico Cassinese “Francesco Solia”.

Alle 21 inizierà la solenne concelebrazione, presieduta da S.E. Mons. Roberto Farinella, Vescovo di Biella, insieme al canonico Fabrizio Casazza, parroco del sobborgo. Parteciperanno tra gli altri Giorgio Abonante, Sindaco di Alessandria, con l’assessore Claudio Falleti, alcuni consiglieri comunali e altre personalità.

«In questo momento storico tanto difficile – spiega il canonico Fabrizio Casazza, parroco del sobborgo – deve rimanere solida la verità che il Signore non ci abbandona mai e abbiamo la certezza d’incontrarlo nella liturgia, nella preghiera, nelle opere di misericordia, nei piccoli ma significativi eventi di grazia che costellano l’esistenza quotidiana, così come fece il giovane san Rocco, che nel XIV secolo si prodigò nell’assistenza ai poveri e ai malati. San Rocco, titolare della chiesa parrocchiale di Cascinagrossa e protettore contro le epidemie, ci aiuti in questo percorso di riscoperta delle radici cristiane, di riappropriazione del credo, di un nuovo senso di appartenenza alla Chiesa. L’evoluzione della pandemia – peraltro non conclusa e che richiede a tutti senso di responsabilità – ci permette quest’anno di tornare in processione: sia veramente il segno di un popolo in cammino verso la Gerusalemme celeste, che porta il messaggio evangelico, le opere di carità e la santità dei suoi membri in ogni angolo della vita».

Alla partecipazione al rito è annessa l’indulgenza plenaria. Il canonico Fabrizio Casazza recentemente è stato confermato dalla Conferenza Episcopale Piemontese come Consulente ecclesiastico regionale dell’Unione Cattolica della Stampa Italiana per un nuovo quinquennio.