Dal 10 settembre a Tortona via al Perosi Festival 2022 con la “Cappella Musicale Pontificia “Sistina”

TORTONA – Sabato 10 settembre alle 21, a Tortona,  in occasione del Giubileo perosiano prende il via il “Perosi Festival 2022“, con la grande musica sacra ed importanti iniziative di caratura internazionale. Si parte il 10 settembre con la Cappella Musicale Pontificia “Sistina’” diretta da Mons. Marcos Isola Pavan. Lorenzo Perosi, infatti, era stato il direttore perpetuo del coro dal 1902 al 1952.

Il concerto sarà ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito www.lorenzoperosi.net. La piattaforma di booking sarà attiva dal 1° settembre.

Sarà una stagione autunnale di altissimo livello per il Perosi Festival 2022. La rassegna dedicata al sacerdote compositore tortonese, infatti, quest’autunno vedrà esibirsi formazioni di rilievo internazionale. Il 2022, infatti, è l’anno del 150° anniversario della nascita di Don Lorenzo Perosi. Ma non solo. Tortona, infatti, celebra anche il 150° anniversario della nascita di San Luigi Orione e del 1900° anniversario del martirio di San Marziano. Un grande anno giubilare che prevede grandi festeggiamenti in tutto il territorio diocesano e nazionale, attraverso una sorta di “gemellaggio musicale” tra Tortona e Roma.

adv-462

Per questo motivo la Diocesi e gli altri membri del protocollo d’intesa con gli Amici della Musica di Tortona e il patrocinio della Provincia di Alessandria e del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, hanno pensato ad una proposta culturale di importanza internazionale che avrà grandi ospiti che eseguiranno principalmente le composizioni sacre di Don Lorenzo Perosi.

Tutti i concerti di questa stagione si terranno nella Chiesa Cattedrale, luogo dove il sacerdote compositore è sepolto accanto al fratello, e in importanti luoghi sacri e di cultura.

Il secondo concerto sarà il 22 ottobre quando a Tortona arriverà il Coro della Diocesi di Roma diretto da Mons. Marco Frisina, compositore famoso in tutto il mondo per essere l’autore dei canti sacri più eseguiti dopo il Concilio Vaticano II e di colonne sonore di famosissimi film trasmessi su Rai1.

Il terzo appuntamento già in calendario si svolgerà nel mese di novembre. Sabato 26 novembre, infatti, il Coro del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma diretto dal M° Walter Marzilli eseguirà l’oratorio della Passione secondo San Marco. Il Pontificio Istituto di Musica Sacra è stato fondato da San Pio X nel 1910 con la denominazione di “Scuola Superiore di Musica Sacra”. Sarà Papa Pio XI nel 1931 con la costituzione apostolica Deus scientiarum Dominus ad includere l’Istituto tra le università e facoltà pontificie.

Ogni coro, il giorno successivo alle 10.30, animerà la Santa Messa presieduta in Cattedrale dal Vescovo della Diocesi di Tortona, Mons. Guido Marini.

L’anno perosiano sarà, quindi, celebrato come un vero e proprio “giubileo”, a Tortona con eventi di caratura mondiale, non dimenticando l’importante patrimonio locale ed il nostro territorio.

Il 16 dicembre nella Basilica “Madonna della Guardia” di Tortona i solisti della Cappella Musicale della Cattedrale di Tortona con il Coro della Basilica “Madonna della Guardia”, diretti dal M° Enrico Vercesi e accompagnati all’organo dal M° Alberto Do saranno i protagonisti di una Elevazione spirituale con le musiche di Lorenzo Perosi.

Ad impreziosire ancora di più il Perosi Festival 2022 sarà il congresso nazionale dell’Associazione Santa Cecilia che si terrà a Tortona il 4 e 5 novembre e il concerto organizzato dall’associazione. In autunno, inoltre, sarà a Tortona anche il coro della città di Subiaco per un concerto di alto livello.

Il Quintetto Orchestra Roma 3, concludendo il percorso iniziato nello scorso anno che ha portato la Naxos ad incidere un CD dedicato al Perosi cameristico, sarà ospite del festival per eseguire il quintetto 3 e 4 per pianoforte e archi, che entreranno in un altro CD della Naxos a conclusione del progetto editoriale dello scorso anno.