Dal 9 all’11 settembre il Festival e la premiazione dei vincitori del Concorso di Poesia Città di Acqui Terme
adv-797

ACQUI TERME – Da venerdì 9 a domenica 11 settembre si conclude la XIV edizione del Concorso Internazionale di Poesia “Città di Acqui Terme”. Premio e Festival, quest’anno dedicato al tema della Libertà, con numerosi eventi che interesseranno il centro storico della città.

adv-815

L’iniziativa è sponsorizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, dall’Istituto Nazionale Tributaristi e patrocinata dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Alessandria, dal Comune di Acqui Terme e dall’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, contribuiscono alla manifestazione l’Albergo d’Acqui, Vecchiantico di Adriano Benzi, Valnegri Pneumatici, Cuvage. Ne sono media partner Radio Gold e CDMovie.

Le giornate di premiazione del Concorso di Poesia saranno anticipate da due incontri infrasettimanali: mercoledì 7 alle ore 18 Pierluigi Vaccaneo e Laura Capra incontreranno da Camelot quanti siano interessati ad approfondire la figura di Cesare Pavese, presentando in particolare l’universo femminile dello scrittore (l’incontro vale aggiornamento per Docenti) e giovedì 8 alle ore 21 Erik Negro cura la proiezione di Zabriskie Point presso il Circolo Galliano.

Come di consueto le giornate del Concorso si comporranno di più momenti di particolare interesse, che si svolgeranno nel centro cittadino.

La manifestazione si aprirà venerdì 9 alle ore 16 presso piazza Duomo, dove gli studenti della Scuola Media Bella di Acqui cureranno dei laboratori per ragazzi sulla Libertà e sullo scrittore Beppe Fenoglio. Alle ore 18 verranno inaugurate le mostre allestite presso il chiostro del Duomo da Lucia Bianchi, Marco Leoncino, Erik Negro, Claudio Repetto e THEMORBELLI. Alle ore 18 presso la Sala S. Guido il primo dei Grandi Ospiti del Concorso: Partigiano come poeta… Margherita Fenoglio, figlia dello scrittore, dialoga con la Direttrice del Centro Studi Beppe Fenoglio, Bianca Roagna. L’incontro ha validità di aggiornamento per gli insegnati e seguirà un piccolo rinfresco offerto da Cuvage. La giornata si conclude con due appuntamenti: alle 21 la compagnai La soffitta – Mauro Ghione propone lo spettacolo Parole e canzoni contro la guerra presso il teatro romano di v. Scatilazzi e alle 22:30 Erik Negro cura una serata con letture e musica Beat presso Mio Wine Bar.

Sabato 10 si apre con il convegno «O libertà, concedici che alfine / ti si miri negli occhi» presso la Sala S. Guido, valido come aggiornamento per gli insegnanti. Interverranno Giacomo Jori (Università della Svizzera italiana), Roberto Mazzola (Università del Piemonte Orientale), Giacomo Orlando (Vicepresidente della Consulta Bioetica Onlus) ed Erik Negro (critico cinematografico). Il convegno sarà accompagnato dalle letture a cura della compagnia Teatro Insieme di Alessandria.

Dalle ore 10 e per tutto il fine settimana si terranno i laboratori di Serena Baretti pressto Ricicreando Atelier, in C.so Dante 15; alle 15 presso l’Officina del Bar Dante si terrà la presentazione de Il rappresentante di cartoline di Roberto Centazzo, a cura di Equazione. Alle 17 il secondo dei Grandi Ospiti del Concorso, Domenico Quirico (La Stampa), dialogherà con Alberto Marello (Il Piccolo di Alessandria) sul tema della libertà, presso la Sala S. Guido. L’incontro ha valore di aggiornamento per docenti, così come la seguente presentazione dell’antologia del Realismo terminale Il gommone forato che si terrà alle 18:30 presso il Bar Corner di v. Carducci, saranno presenti i curatori dell’antologia e l’editore puntoacapo. Alle 19 l’associazione Xenìa – donne per le donne proporrà delle letture a tema, a cura di Maura Gera, presso Camelot. L’appuntamento sarà rinnovato il giorno successivo alle ore 16. Alle 20 Alessandro Riccardi ed Erik Negro propongono una serata in ricordo di Gianrico Bezzato presso il Bar Haiti.

Alle ore 21:30 avrà luogo la cerimonia di premiazione del Premio di Poesia. Gli autori scopriranno la classifica finale e saranno premiati dalle autorità e del pubblico. Presenterà la cerimonia Eleonora Trivella, i testi saranno letti da Mathilda Malfatto e Serena Oliveri del Liceo Parodi e dal Chiara Castellana, Silvestro Castellana, Paolo Lenti e Sara Torgani di Teatro Insieme. Curano gli intermezzi musicali il M° Simone Buffa (pianoforte) e il Marta Leung (soprano).

Domenica 11 settembre, grazie alla collaborazione con il Premio Pavese, gli autori premiati saranno condotti alla scoperta della Fondazione Pavese e dei luoghi pavesiani, mentre il programma del festival riprende alle ore 10:30 con la presentazione di Storia di una marionetta degli alunni degli alunni dell’IC Acqui 1 Saracco Bella, che arricchiranno la presentazione con il concerto degli studenti del corso musicale, presso il teatro romano di via Scatilazzi.

Alle ore 18 si terrà il conferimento del Premio alla Carriera “Città di Acqui Terme” alla scrittrice Dacia Maraini, presso il Centro Congressi in zona Bagni. L’incontro è a ingresso libero fino ad esaurimento posti, sarà possibile prenotare tramite il sito dell’associazione (www.associazionearchicultura.it) e ha validità come aggiornamento per i docenti.

La manifestazione prosegue 19 presso la Libreria Cibrario con il laboratorio per bambini e la presentazione della Fattoria degli animali di Mariapaola Pesce e Marcello Carriero, mentre alle 19:30 si terrà la presentazione di Una donna tante vite. Procida, l’isola incantata di Delia Cacciapuoti, a cura del Circolo Galliano, presso l’Enoteca Nuovo Ciabot; alle 20 presso la Betula et Carat un momento di musica, poesia e intrattenimento con I visionari e le visioni. Alle 21 chiusura della manifestazione presso il teatro romano di v. Scatilazzi con THEMORBELLI, l’artista acquese finalista a Musicultura, in concerto con THERINASCIMENTO – showcase.

 

È possibile consultare il programma degli eventi sul sito di Archicultura www.associazionearchicultura.it.