“Siamo tutti migranti”: il 16 e 17 settembre incontri, spettacoli e mostre per riflettere sui temi delle migrazioni

ALESSANDRIA – Due giornate di incontri, dibattiti, spettacoli, mostre, letture e musica per riflettere e raccontare le migrazioni di ieri e di oggi ad Alessandria.Siamo tutti migranti”, venerdì 16 e sabato 17 settembre, chiuderà il percorso interculturale e intergenerazionale rivolto ai più giovani promosso dall’Associazione Don Angelo Campora odv, in collaborazione con l’APS Colibrì, nell’ambito del progetto “Intrecciare fili” approvato dal PCdM – Dipartimento Politiche della Famiglia sul bando Educare Insieme.

Partito nell’autunno 2021, il progetto ha permesso di raccogliere foto, filmati, documenti e interviste degli immigrati arrivati dal Veneto, dall’Istria e Dalmazia, dal sud Italia e, più recentemente, dall’Africa, Sud America, Europa dell’Est e Asia. 

Parte del materiale oggi arricchisce la mostra “Intrecciare fili” che racconta i laboratori realizzati con gli studenti degli Istituti Vinci-Nervi-Fermi, Volta, Saluzzo Plana e CFP Enaip, con immagini, pensieri e interviste di migranti, disponibili anche online sul sito https://socialfond2.altervista.org, dove è possibile navigare per categorie, temi e cronologie.

Nelle due giornate di “Siamo Migranti”, nella Sala dell’Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria, in piazza De Andrè 76,  nel Cortile della Camera del Lavoro di Alessandria, in via Cavour 27, e nella Sala Multimediale dell’Anpi/Cgil, in Faà di Bruno 39,  si rifletterà sui temi delle migrazioni anche grazie alle performances di Giampaolo Musumeci, giornalista e conduttore radio (Trafficanti inc. Il lato oscuro dell’immigrazione), dell’attrice Federica Sassaroli, con la presentazione dei libri di Bruno Barba e con le giovani scrittrici Sabrina Efionay e Anna Osei, con la musica del cantautore Tavo e con l’edizione 2022 di “Letti di Notte”, 3 minuti di lettura di testi editi sul tema “siamo tutti migranti” a cui tutti possono partecipare (gli interessati  possono contattare il numero  3346270393 oppure inviare una email a colibriassociazione.al@gmail.com).

Naturalmente ci sarà spazio per un confronto sui temi dei diritti di cittadinanza dei più giovani con rappresentanti delle istituzioni (l’Assessora Vittoria Oneto del Comune di Alessandria), della scuola (il dirigente scolastico Michele Maranzana) e dell’associazionismo (Forum Tavolo Migranti di Casale Monf. Claudio De Betto).

La partecipazione è libera e gratuita.

Di seguito il programma: