Il 23 ottobre a Francavilla Bisio un incontro dedicato “al mito e al mistero” di Marilyn Monroe

FRANCAVILLA BISIO – È dedicato al “mito e al mistero” legati alla diva immortale Marilyn Monroe l’appuntamento in programma domenica 23 ottobre a Francavilla Bisio. Nella sala “La Società”, in via Guasco 39, la giornalista e appassionata d’arte Cristina Antoni racconterà l’icona del cinema. Scomparsa 60 anni fa, Marilyn è considerata ancora oggi un simbolo di femminilità, talento ma anche di fragilità.

Lo racconterà domenica 23 ottobre Cristina Antoni, che da tempo raccoglie e studia tutto ciò quello è stato pubblicato sulla Diva per eccellenza. “Si vuole celebrare Marilyn, come attrice, donna e anche come Diva ispiratrice di arte. A lei si vuole restituire attraverso un racconto verbale tratto da alcuni testi di valore che la riguardano, tra cui il romanzo “Blonde” da cui è tratto anche l’omonimo film uscito su Netflix, ma anche e soprattutto “Gli ultimi giorni di Marilyn Monroe” di Keith Badman e “Dea, le vite segrete di Marilyn Monroe” di Anthony Summers, un’immagine della grande attrice, con i propri tormenti interiori, la grande femminilità, il fascino, il glamour”.

Nel corso del racconto di Cristina Antoni sarà proiettata l’ultima intervista di Marilyn Monroe e alcuni video delle sue indimenticabili interpretazioni. Non mancheranno i riferimenti alla Pop Art e ad Andy Warhol che attraverso la serigrafia e il colore acceso ha reso eterna Marilyn nelle sue importantissime opere.
L’evento sarà praticamente la summa della presentazione di testi di valore dedicati alla Monroe negli ultimi tempi – sottolinea Cristina Antoni – Marilyn è sempre di moda. Non passa mai. Incarna per sempre la bellezza e la sensualità. In questo momento c’è tanto bisogno di bellezza. Parlarne aiuta a superare i momenti difficili. La vita di Marilyn non è stata facile, soprattutto all’inizio. L’immagine che vorrei presentare di lei non è solo quella dorata e luminosa della diva ma anche quella interiore. La locandina che promuove l’evento riporta Marilyn che indossa un dolcevita nero, che lei amava molto portare nel tempo libero, a simboleggiare in fondo la sua semplicità“.

adv-80

L’incontro a Francavilla Bisio – che si colloca ad un mese dalla “Giornata di Cultura americana” giunta alla XV edizione – è promosso dal Centro studi John F. Kennedy in collaborazione con la Biblioteca civica ed altre entità associative del luogo.