Dal 26 novembre la nuova stagione di spettacoli al Teatro Ambra di Alessandria

 

ALESSANDRIA – Prende il via il 26 novembre la nuova stagione al Teatro Ambra di Alessandria, in viale Brigata Ravenna 8.
A dare il via al cartellone sarà la presentazione del disco “A new World?” che vede Gabriel Delta insieme a Daniele Mignone al basso e Paolo Baltaro alla batteria. La nuova collezione di brani della band del chitarrista argentino descriveun mondo in cambiamento che pare non funzionare più. “A new world?”, appunto, è un’utopia che vuole riportare la filosofia della musica al suo ruolo di strumento d’emancipazione. Dopo una intensa tournée estiva, arrivano ad Alessandria per presentare uno spettacolo ricco di emozioni e con ospiti di altissimo livello

Al Teatro Ambra di Alessandria il 3 dicembre sarà poi la volta di “Insynthesis / I Ragazzi di Strada”, un viaggio nella musica anni ’70.  Due gruppi musicali a “chilometro zero” presenteranno  canzoni che hanno toccato quei sentimenti minori di cui è composta una giornata qualunque e che sono diventate colonne sonore di tanti momenti che fanno una vita intera.

adv-151

Il 4 dicembre al Teatro Ambra di Alessandria si festeggeranno poi i 45 anni dei Tre Martelli con la festa-concerto “Dalle origini al futuro”.

Dal 9 all’11 dicembre il Teatro Ambra ospiterà poi “Ale Sound Live Festival  -Dal Blues al Rhythm’ n’ Blues”. Il festival, articolato in tre serate consecutive, raccoglierà artisti come Laura Tartuferi, Dado Bargioni & Gege Picollo (9 dicembre), Marcello Milanese Quintet, Paolo Bonfanti Trio (10 dicembre), e la Blues Brothers Tribute Band (11 dicembre). Laura Tartuferi (voce) e la sua band (Gege Picollo – chitarra / Francesco Bellia – basso / Giorgio Bellia – batteria) intraprenderà un viaggio, tra racconti e musica, che ripercorre l’evoluzione della musica afroamericana, partendo dal gospel e attraversando generi che la caratterizzano come il blues ed il jazz, fino ad arrivare al soul. Un repertorio ricco di brani celebri ed altri meno conosciuti, rivisitati in chiave personale. Dado Bargioni, accompagnato dai virtuosismi di Gege Picollo alla chitarra, racconterà la storia e le canzoni del più grande “songwriter” del ventesimo secolo, Paul McCartney, gli spettatori saranno guidati in un percorso lungo la vita e il repertorio musicale dell’ex Beatle, soffermandosi, in particolare, sugli anni
della carriera solista del baronetto di Liverpool, una “cavalcata” fra le epoche per ripercorrere in modo originale anche la nostra storia, quella legata indissolubilmente alle canzoni e al genio di McCartney. Marcello Milanese accompagnato dai musicisti Matt Chiappin, Daniele Negro, Andrea Manuelli e Flavio Marini, presenterà il suo nuovo album “Like a leaf in a storm” proposto in un formato inedito per la discografia italiana, un Graphic Record dove l’artista, attraverso una ?nestra creata da disegni, note e parole, riesce a far immergere l’ascoltatore/lettore nell’onirico mondo del tessuto blues, quello vero, quello sentito Il Paolo Bonfanti Trio (Paolo Bonfanti: chitarre, voce / Nicola Bruno: basso, voce / Alessandro Pelle: batteria) presenterà “Elastic Blues”, il nuovo lavoro di Paolo Bonfanti per festeggiare i 60 anni ed i 40 anni di carriera. 70 minuti di musica con 15 brani inediti con alla base il Blues ed il songwriting ma anche con continui sconfinamenti in generi musicali eterogenei, all’insegna della massima libertà creativa. Paolo e il suo trio presenteranno dal vivo i brani di questo lavoro poliedrico, dal Blues al cantautorato, dal rock al funk alla psichedelia con la proverbiale spensieratezza ed incisività. Siete pronti a vedere la luce? la Blues Brothers Tribute Band propone un tributo ai mitici Blues Brothers. Volendo essere in tutto e per tutto fedele alla line up originale, si presenta sul palco con undici musicisti, tra cui spiccano una sezione fiati composta da due sax, una tromba, un trombone ed una voce femminile in perfetto stile soul per interpretare le canzoni di Aretha Franklin. Naturalmente non possono mancare i mitici fratelli Jake ed Elwood Blues, rigorosamente in abito nero, cappello e occhiali da sole. I brani proposti sono quelli dell’omonimo film di John Landis, oltre a quelli portati in giro per il mondo nelle tournée dai Blues Brothers. La Blues Brothers Tribute Band vi proporrà uno spettacolo che vi farà ballare e divertire, potete starne certi!

Domenica 18 dicembre appuntamento natalizio con il concerto dei Joy Gospel Singers, uno dei più acclamati gruppi del panorama italiano.

Il 27 gennaio 2023, nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata della Memoria, andrà in scena “La cagna di Buchenwald – la storia di Ilse Koch” con Rossella Nardozza – Drammaturgia e Regia di Francesco Parise. “Moglie di Karl Otto Koch, comandante del campo di concentramento di Buchenwald dal 1937 al 1941, Ilse è una ragazza modello, non fosse per quella passione morbosa per i soldati delle SS. Nel 1936 viene nominata sorvegliante e segretaria presso il campo di concentramento di Sachsenhausen. Ispirata dalle pratiche del marito, sviluppa una macabra pratica: scuoia la pelle dei detenuti e utilizza i tatuaggi delle vittime per fare paralumi, quadri e tavoli decorativi e imbandisce le tavole con teschi umani”.

L’11 febbraio 2023 sarà poi la volta di “Brain of balance” spettacolo che permetterà di andare oltre la propria mente. Portare il corpo a superare il proprio punto di equilibrio. Cercare le proprie relazioni al di fuori della normalità e del quotidiano. Le parole, i suoni, gli odori risvegliano sensazioni oltre ogni limite. Concept: Massimo Perugini; danzano: Arianna De Santis, Veronica Manzo, Agata Maria Piton, Francesca Ghiano; musiche: Biosphere, Afiletta

La stagione del Teatro Ambra proseguirà il 18 febbraio 2023 con “Il Sesso come non l’avete mai sentito” con Olga Pezzan, Katia Sparnacci e Letizia TortiSi – Testi e regia di Francesco Parise.  Si tratta di una vera lezione di educazione sessuale affrontata, però, in maniera ironica e spesso paradossale. Il testo affronta le consuetudini e i luoghi comuni che riguardano gli approcci sessuali fra maschi e femmine. Il punto di vista è soprattutto quello femminile a discapito della credibilità sessuale che hanno gli uomini.

Il 12 marzo 2023 tonerà protagonista la danza con “Sa-Cro”. Caino e Abele, la consapevolezza della fraternità, ma anche la possibilità drammatica del tradimento. Incontrarsi per la prima volta, crescere, confrontarsi, amarsi e odiarsi…un’invidia scaturita da un qualcosa che scaturisce in reazioni fuori controllo. Da una libera interpretazione, un lavoro per sole due danzatrici adatto a piccoli e grandi spazi”. Concept: Massimo Perugini; danzano: Arianna De Santis, Veronica Manzo; musiche: Arve Enrikshen, Beethoven.

A chiudere il cartello, il 15 aprile 2023, sarà lo spettacolo “Il malato immaginario” della Compagnia Teatrale Notte Magica – Regia di Maurizio Pellegrino.
Nel quattrocentesimo anniversario della nascita di Molière la Compagnia teatrale “Notte Magica” porta in scena il suo Malato immaginario, commedia velata dai toni malinconici e grotteschi, racconta le disavventure di Argante, ricco ipocondriaco padre della bella Angelica e marito di una donna opportunista ed infedele.

Per Info e prenotazioni: Teatro Ambra, Viale Brigata Ravenna 8 Alessandria
Tel. 0131 252079 – segreteria@dlfal.it

oppure https://www.diyticket.it/locations/682/teatro-ambra-alessandria