OVADA – La Cisl e la Federazione Pensionati di Alessandria-Asti, insieme ai rispettivi Coordinamenti Donne, promuovono come ogni anno un fitto calendario di iniziative in occasione della celebrazione della Giornata della Donna.
Quest’anno a fare da filo conduttore saranno “Le mani delle donne”, tema che unirà tutti e 13 gli eventi in calendario nelle principali piazze dei Comuni centro-zona delle Province di Alessandria ed Asti, con l’allestimento di gazebo, mostre e presentazione di spettacoli a tema.

A Ovada l’evento, organizzato con il patrocinio del Comune, è fissato per mercoledì 2 marzo e vedrà protagonista un gazebo in piazza Cereseto dal titolo “Mani di tutti i colori” , accompagnato dalla mostra fotografica “La nostra storia è la loro storia” allestita presso la Sala Mostre della Biblioteca Civica, con inaugurazione sempre il 2 marzo alle ore 11; l’esposizione, che darà “voce” e volto alle mille storie di migranti e rifugiati, sarà visitabile il 3 e 4 marzo dalle ore 17 alle 19, il 5 marzo dalle ore 9 alle 12 e dalle 17 alle 19, per chiudersi il 6 marzo dalle ore 10 alle 12.

“Un’altra buona occasione per ricordare il valore dell’accoglienze ed integrazione, e mostrare come tutti, oltre a essere coinvolti in questo dramma mondiale ed epocale, possiamo, nella nostra realtà, gettare un seme di speranza per il riconoscimento della dignità di ciascuno”, l’obiettivo degli organizzatori.

adv-149

L’evento di spicco del fitto calendario di iniziative della Cisl si svolgerà ad Alessandria sabato 6 marzo, presso la sede CISL di via Tripoli, dove con “Voci di donne …..mani di Donne”, il gruppo vocale “Le Arcobalene” avvolgerà in un abbraccio musicale i visitatori e le mostre-laboratori di attività diverse allestite nei corridoi – dalla pittura al ricamo, dall’origami all’intreccio di vimini – coinvolgerà il pubblico nella riscoperta del creare.
Per informazioni ed aggiornamenti è possibile consultare le pagine Facebook “Cisl Alessandria-Asti”e “Fnp Cisl Alessandria-Asti”.