La commedia francese al Teatro Besostri con “Il matrimonio nuoce gravemente alla salute”

MEDE – La Stagione teatrale del Teatro Besostri continua, sabato 4 febbraio, alle 21, con “Il matrimonio nuoce gravemente alla salute”, presentato dall’Associazione Culturale Cikale Operose in collaborazione con Associazione Artù ,per la regia di Massimo Natale.

Il testo di Pierre Leandri e Elodie Wallace si propone di parlare in tono brillante di tabù legati ai ruoli nella coppia e della convivenza di fatto.  E’ una delle commedie francesi più viste negli ultimi anni (oltre 100 rappresentazioni e più di 350.00 spettatori), giocata sugli equivoci e sulla comicità.

La trama si svolge attorno alle mansioni ribaltate dei due protagonisti (casalingo lui, donna in carriera lei) e alle situazioni ilari che si creano di fronte alla suocera di mentalità rigida e tradizionale.

Con “Il matrimonio nuoce gravemente alla salute” si è voluto offrire al pubblico uno spettacolo popolare in tutti i sensi”, si legge nelle note di regia, “L’argomento trattato, il linguaggio non volgare, il taglio leggero ma non banale, la durata sono tutti elementi che ne fanno uno spettacolo per il grande pubblico, una commedia d’evasione che offre allo spettatore spunti per riflettere senza mai penalizzare la qualità”.

In scena: Fabio Ferrari, Silvia Delfino, Pia Engleberth, Maurizio D’Agostino.

Biglietti: interi € 20,00 – ridotti studenti sino a 26 anni e over 65 € 17,00 – ragazzi 6/16 anni € 12,00

Prenotazioni on line sul sito www.teatrobesostri.it  Per informazioni: [email protected] – Telefono 335.7848613