TERRUGGIA – In provincia di Alessandria si rinnova l’appuntamento con le note e la musica di giovani e giovanissimi talenti alla ricerca di nuove sperimentazioni musicali, firmato “Monferrato Classic Festival”. Un’iniziativa alla seconda edizione sviluppata dall’Associazione artistico culturale “Musica e Pensiero” che si propone di offrire la possibilità a numerosi e meritevoli giovani artisti di potersi esibire e farsi conoscere nella zona del Monferrato.

Fino ad aprile, infatti, ogni domenica pomeriggio si potrà assistere, con ingresso gratuito, a concerti di straordinari artisti, selezionati dal Direttore artistico Sabrina Lanzi. Saranno coinvolti più di 80 giovani musicisti provenienti da 14 paesi: Italia, Argentina, Cina, Svizzera, Polonia, Cecoslovacchia, Croazia, Russia, Corea, Albania, Bolivia,USA, Moldavia e Romania. Numerosi pianisti ma anche gruppi da camera tradizionali e formazioni meno usuali.

La rassegna musicale ripartirà domenica 5 febbraio alle 17 al Teatro delle Muse di Terruggia.  Per tutto il mese di febbraio sarà questa la location che ospiterà quattro concerti pomeridiani a cadenza settimanale. Protagonista del primo appuntamento musicale sarà il MCB Duo, composto dalla chitarrista Margherita Chiesa e dal mandolinista Matteo Bonizzoni. Il programma proposto metterà in luce le sinuose e affascinanti sonorità di questi due strumenti, raramente ascoltati in contesto cameristico.

Margherita Chiesa consegue la Maturità nel 2013 presso il Liceo Scienze Sociali con Sperimentazione Musicale presso l’Istituto Magistrale Carlo Tenca.Iscritta al II° anno del Triennio di Chitarra Classica presso il Conservatorio “G. Verdi ” di Milano, con il Maestro Paolo Cherici.

Matteo Bonizzoni si è laureato in Mandolino al Conservatorio “G.Verdi” di Milano con il Maestro Ugo Orlandi. Numerose sono le collaborazioni con orchestre italiane ed estere che segnano il suo percorso tra cui “Orchestra dell’Accademia Internazionale Italiana di Mandolino”, ”Orchestra a plettro Mandolinisti Bustesi”, Orchestra a plettro Regionale Lombarda con le quali tengono concerti in soprattutto in Italia ma anche Svizzera, Spagna, Germania, Francia, Croazia.

Gli altri appuntamenti della rassegna si svolgeranno nei pomeriggi delle domeniche di febbraio: 12 – 19 – 26, sempre alle 17.00.

Ingresso gratuito.