Matteo Mancuso a Monfortinjazz 2022

MONFORTE D’ALBA (CN) – Torna nello splendido Auditorium Horsowski di Monforte d’Alba Monfortinjazz, una delle più storiche rassegne del panorama italiano dedicate alla musica di qualità. Organizzata dall’associazione Monfortearte in collaborazione con Ponderosa Music & Arts e con la direzione artistica di Renato Moscone, la manifestazione musicale caratterizza da quarantasei anni il mese di luglio nella Langa del Barolo, con un’anima jazz ma da sempre aperta alle esperienze musicali più disparate. Una manifestazione che nel corso della sua lunga vita ha portato a Monforte grandissimi artisti e soprattutto ha saputo assumere un carattere speciale, raffinato e amichevole.

adv-563

L’edizione 2022, la prima finalmente a capienza piena, si apre domenica 10 luglio (inizio ore 18.30 – biglietti 20,00 € posto unico) con Matteo Mancuso. In poco tempo il nome di questo chitarrista palermitano del 1996 ha fatto il giro del globo. La sua tecnica chitarristica è rivoluzionaria per precisione e sensibilità, in grado di attraversare generi musicali differenti in totale controllo e disinvoltura. Come un enfant prodige dalla sua città ha già girato il mondo in numerose formazioni, cimentandosi con la musica che va da Wes Montgomery al jazz contemporaneo. Musicista poliedrico, padroneggia sia la chitarra classica che la chitarra elettrica e proprio per quest’ultimo strumento ha sviluppato la personale tecnica: senza plettro, utilizzando solamente le dita, esprime un linguaggio musicale unico. Nel 2022 è prevista l’uscita del suo primo lavoro discografico, destinato ad un sicuro impatto sulla scena musicale e discografica e Monfortinjazz è orgoglioso di proporre al suo pubblico un concerto in trio che non mancherà di sorprendere.