Un corso per diventare assaggiatori di vino: ecco la proposta dell’Onav
adv-938

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – “Il vino, specialmente in Italia, è la poesia della terra”. Questo racconto lo vogliamo iniziare così. Con una frase di Mario Soldati, scrittore e giornalista piemontese. Un personaggio di un’altra epoca dove davanti a un buon bicchiere di vino si discuteva, si scriveva, si facevano affari e si raccontavano storie. Ed è vero che il vino, soprattutto per un Paese come il nostro, è una sorta di poesia della terra e proprio come tutti i versi dei poeti più amati vanno decifrati, spiegati e compresi.

In questo senso può venire in aiuto il Corso di Primo Livello per Assaggiatori di Vino organizzato dalla Sezione provinciale Onav di Alessandria. Un’esperienza sensoriale ma anche didattica composta da 16 lezioni di circa due ore l’una suddivise tra teoria e degustazione di oltre 50 vini “scelti tra produttori locali e provenienti da tutta Italia”, spiega il delegato provinciale di Onav Alessandria, Gianluigi  Enol. Corona. “Alterneremo prove pratiche di sensibilità olfattiva e gustativa per far apprendere agli iscritti le varie sfumature che ogni vino cela, il tutto accompagnato da approfondimenti teorici che vanno dall’origine della vite alla sua lavorazione sino al prodotto finale che si ottiene attraverso la vinificazione. Ovvero partiremo dal grappolo per arrivare poi alla bottiglia”.

adv-676

La parte teorica sarà accompagnata da un volume didattico di quasi 500 pagine a cui verrà aggiunta una valigetta con sei calici di degustazione e, al superamento dell’esame, una patente di Assaggiatore di Vino e contestuale inserimento nell’Albo degli Assaggiatori. “Insomma si tratta di un corso studiato nei minimi dettagli e qualificante che permette agli iscritti di imparare e poter successivamente spendere quanto appreso”, spiega ancora l’Enol. Corona. Bisogna sottolineare che quello proposto dall’Onav sarà un corso itinerante “ovvero si svolgerà in alcune aziende del territorio che ci forniranno la sede per svolgere le lezioni. Questo permetterà agli iscritti di poter seguire e vivere la realtà delle lezioni in un luogo sempre differente immerso nelle realtà di cui trattiamo”.

Il corso si terrà presumibilmente tra giugno e luglio in ottemperanza delle vigenti norme per contenere la diffusione del Covid-19 e partirà al raggiungimento di 15/20 iscritti. “I posti sono sempre pochi per insegnamenti di questo tipo. Il mio invito è quello di prenotarsi il prima possibile per evitare di restare esclusi”, aggiunge il delegato provinciale di Onav. Le iscrizioni possono essere inviate all’indirizzo e-mail [email protected] mentre per maggiori informazioni si può contattare i numeri 3356509953 (Delegato Gianluigi Corona), 3396313573 (Tesoriere Pietro Zorzetto), 3398031299 (Segretario Vittoria Sericano).

Il costo di iscrizione al Corso di Primo Livello per Assaggiatori di Vino organizzato dalla Sezione provinciale dell’Onav di Alessandria è di 380 euro più 70 euro di iscrizione annuale all’Onav, per un totale di 450 euro. “Un prezzo tutto sommato non esagerato se pensiamo che l’iscrizione comprende, oltre alle circa 30 ore di lezione, anche la degustazione di oltre 50 vini, un testo didattico e altamente professionale, la presenza di docenti qualificati, l’iscrizione all’esame e la dotazione di una valigetta da degustazione con sei bicchieri all’interno, l’abbonamento alla rivista ‘L’Assaggiatore’, la possibilità di consultare ed utilizzare la Guida Prosit sfruttare le Fidelizzazioni dei Partner con scontistiche  in esercizi in tutta Italia“, chiarisce Gianluigi Enol. Corona. Nel corso delle lezioni ci saranno anche gradite sorprese per gli iscritti, tra “personaggi  del settore  e vini pregiati che andremo a svelare lezione dopo lezione”.

Photo by Kym Ellis on Unsplash

adv-612