Mai sentito parlare della cessione del quinto a distanza? La soluzione di Dynamica Retail

RADIOGOLD – Avete mai sentito parlare della cessione del quinto? In parole semplici si tratta di una forma particolare di prestito pensato per tutti quei dipendenti a tempo indeterminato (pubblici e privati) e per i pensionati. Il suo nome deriva dal fatto che la rata di rimborso non può in nessun caso superare un quinto (20%) dello stipendio o della pensione al loro netto. Si tratta di un prestito piuttosto sicuro dato che la rata rimane costante così come il tan e taeg si mantengono fissi nel tempo. Una soluzione utile anche per il cliente che in questo modo riesce a tenere le proprie spese sempre sotto controllo. Proprio partendo da questo principio Dynamica Retail, istituto finanziario specializzato in questa particolare forma di prestito, ha realizzato il primo e unico servizio di Cessione del quinto online totalmente a distanza in Italia con firma digitale.

Il nome di questo servizio è Vysta. Si tratta di una piattaforma di video riconoscimento con cui il cliente potrà entrare in contatto con un operatore di Dynamica Retail e di sottoscrivere un contratto di finanziamento attraverso la cessione del quinto. La somma richiesta verrà così accreditata senza muoversi da casa e dover obbligatoriamente incontrare di persona il consulente o funzionario della banca. Accedere è molto semplice, basta infatti avere una connessione internet e un pc o smartphone/tablet. Una volta trovata la formula migliore per attivare la cessione del quinto a distanza si passerà alla firma del contratto vero e proprio oltre che di tutta la modulistica. La sottoscrizione avverrà in modalità digitale con codice OTP (One Time Password), che sostituisce la firma calligrafica con un sistema di riconoscimento via codice, certificato e totalmente sicuro. Si tratta dello stesso sistema utilizzato per l’home banking utile a effettuare ogni tipo di transazione finanziaria. Il cliente, dopo aver riceve il codice direttamente sul proprio dispositivo elettronico, potrà apporre la firma digitale su tutta la documentazione in tempo reale e in totale sicurezza.

adv-123

Se invece il cliente dovesse preferire il caro vecchio cartaceo questa società ha previsto il servizio Dynamica Express. Basterà solo mandare i documenti necessari via mail o WhatsApp poi saranno i consulenti di Dynamica Retail a pensare al resto. L’azienda, infatti, manderà a loro spese un corriere con i contratti da firmare e in un secondo momento a ritirarli e consegnarli così alla loro sede centrale.

La cessione del quinto con Dynamica Retail è quindi molto semplice sia con la procedura tradizionale che con la nuova modalità a distanza. Basterà definire l’ammontare della richiesta e la durata del prestito mentre le rate saranno trattenute direttamente dal proprio datore di lavoro o ente pensionistico. Per cominciare si dovrà quindi compilare il form presente sul sito della compagnia e un consulente contatterà il cliente. Anche rinnovare la cessione del quinto è decisamente facile: basta attendere che sia trascorso il 40% del piano di rimborso del finanziamento e sarà possibile richiedere un nuovo prestito che permetterà di ricevere ulteriore liquidità ed estinguere la quota rimanente di quello precedente.

adv-770

Bisogna inoltre sottolineare che i costi della cessione del quinto a distanza con Dynamica Retail sono in tutto e per tutto equivalenti alla cessione del quinto tradizionale. A cambiare è esclusivamente la modalità con la quale l’azienda dialoga con il cliente e scambia i documenti da firmare. Il prestito digitale, esistente già da diverso tempo, ha subito una grande diffusione durante l’ultimo periodo, anche a causa della pandemia legata al Covid-19. Il prestito è un servizio erogato da banche e istituti finanziari costituito da quattro macro fasi: il preventivo; la delibera; la firma dei contratti; la liquidazione. Si intuisce sin da queste prime battute che il prestito digitale segue lo stesso iter di quello tradizionale. Solo che in questo caso l’interazione tra il richiedente e l’ente che eroga non è diretta ma digitale.