ALESSANDRIA – A mettere in fila, uno dopo l’altro, tutti i faldoni presenti si raggiungerebbero addirittura i 13 chilometri e gli scaffali, divisi su tre piani, occupano una superficie di quasi 3 mila metri quadrati. Questi alcuni significativi numeri dell’Archivio di Stato di Alessandria, domenica scorsa aperto ai cittadini in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio: diverse decine di alessandrini hanno aderito a questa iniziativa, alla scoperta del passato della città e di tutto il territorio provinciale.

Su Radio Gold Tv l’intervista al direttore dell’Archivio di Stato Andrea Spagni.

adv-501