ALESSANDRIA – Tra i 25 ritratti dedicati ai personaggi del 900 quello di Umberto Eco è uno dei più riconoscibili, anche all’estero, in particolare in Belgio e Olanda dove l’artista alessandrino-croata Alice Claudia Lenaz vive da tempo. Lunedì il ritratto del famoso scrittore, intitolato “La Eco di Umberto“, è stato svelato a Palazzo Cuttica, nelle collezioni civiche di via Parma 1, dove resterà visibile per tutta l’estate. “Sono orgogliosa di essere alessandrina ed è per questo che ho deciso di donare la mia opera alla città” ha raccontato Alice Claudia Lenaz “l’ho fatto in qualità di spinettese e di rappresentante del Villaggio Profughi del Quartiere Cristo” ha ricordato l’artista sottolineando con commozione il viaggio del nonno, arrivato in Italia dalla Croazia. L’opera è stata commissionata dalla società Dante Alighieri di Genk, la città belga che Lenaz si augura possa gemellarsi proprio con Alessandria, in nome della cultura.