PROVINCIA DI ALESSANDRIA – La Confederazione Italiana Agricoltori della provincia di Alessandria è tornata a chiedere con forza e con spirito propositivo un intervento delle istituzioni rispetto al problema della fauna selvatica. Dal 2019 al 2021, in provincia, le segnalazioni di danni provocati dai cinghiali sono raddoppiate: da circa 3mila a 6mila unità. Alla presenza di importanti esponenti politici del territorio come il senatore Massimo Berutti, l’assessore regionale all’Agricoltura Marco Protopapa, i consiglieri regionali Domenico Ravetti e Sean Sacco e il presidente della Provincia Enrico Bussalino, Cia ha invocato la modifica della legge 157/92 sulla fauna selvatica, che si passi cioè dal concetto di protezione a quello di gestione, così da poter procedere agli abbattimenti necessari.

adv-845