ALESSANDRIA – Le segreterie provinciali di Cgil e Uil e le rispettive sezioni Pensionati sono tornate a invocare chiarezza sulle problematiche che affliggono la zona della Fraschetta di Alessandria. Dopo l’incontro pubblico dello scorso 21 gennaio, le parti sociali hanno chiesto all’amministrazione la convocazione di una assemblea pubblica dove poter approfondire i risultati dell’analisi epidemiologica stilata da Arpa e Asl. Nel frattempo proprio su questo tema il prossimo 12 febbraio è in programma una commissione consiliare. Tra i punti ancora in sospeso, secondo Cgil e Uil, ci sono anche i lavori per il Bando Periferie, pari a 18 milioni di euro e il cui avvio è ancora in stand by, oltre alle opere per contrastare l’innalzamento del Rio Lovassina.

adv-89