ALESSANDRIA – Eletto lunedì sera nuovo presidente del Consiglio Comunale di Alessandria, Giovanni Barosini ha parlato delle sue sensazioni (“mi spenderò con impegno e dedizione“), commentando anche la significativa affermazione alle ultime elezioni, oltre alle motivazioni che lo hanno spinto a sostenere Abonante al ballottaggio, l’ipotesi di un eventuale assessorato per Azione e, infine, l’indiscrezione di una sua possibile candidatura alle elezioni politiche del 2023 sempre in rappresentanza del partito di Carlo Calenda.

“Azione entrerà in giunta? Al momento no ma se la collaborazione col centrosinistra si rivelerà proficua per la città magari il partito di Azione prenderà in considerazione, in prospettiva, anche decisioni diverse, in condivisione col sindaco e la sua coalizione. Io candidato al Parlamento? Una persona che, come me, ha lasciato il lavoro per dedicarsi alla politica ha ambizioni. Ora sono onorato di essere presidente del Consiglio Comunale. Per ora è questa la situazione e non vedo l’ora di iniziare a occuparmi di tutte le incombenze. Voglio essere presente nel Municipio e anche in città come e più di prima. Roma? Tutti lo sognano ma ora è solo un sogno. Poi, certo, Azione ha delle prospettive e se in tanti pensano che io possa essere candidato alle prossime politiche sono felice. Però oggi non so cosa potrà succedere tra un anno”. 

adv-526