ALESSANDRIA – Una nuova occasione per rilanciare Marengo. L’Auditorium del Marengo Museum, infatti, ospiterà le lezioni in compresenza dell’Universitas Mercatorum, l’ateneo online delle Camere di Commercio Italiane. In queste occasioni gli studenti si confronteranno con le imprese del territorio. L’obiettivo a lungo termine, inoltre, sarà poter anche ospitare a Marengo le sessioni di esame. 

Una opportunità figlia della sinergia con l’Unione Giornalisti e Comunicatori Europei, sancita martedì in occasione della presentazione dei nuovi corsi online: “Gastronomia, Ospitalità e Territori”, “Scienze e Tecnologie delle Arti, dello Spettacolo e del Cinema” e “Design del Prodotto e della Moda”.

“In passato abbiamo investito nelle pietre, oggi investiamo nelle persone” ha sottolineato Maurizio Sciaudone, consigliere provinciale delegato al Patrimonio “con questa convenzione abbattiamo i costi e Universitas Mercatorum gestirà anche un servizio di portineria. Di solito utilizzavamo i locali dell’Auditorium per le riunioni tra i sindaci ma, avendo come ente dei problemi di bilancio, non era semplice trovare le risorse per pagare i dipendenti che lavoravano fuori orario. Inoltre quei locali erano ai margini e avevamo problemi per la manutenzione”. 

Partner di questo accordo è anche l’Azienda Speciale Multiservizi Costruire Insieme. Gli studenti dell’Universitas Mercatorum, infatti, potranno utilizzare il Laboratorio Informatico della Biblioteca Civica di Alessandria, in piazza Vittorio Veneto.

Universitas Mercatorum valorizzerà Marengo anche in occasione del “Montecarlo Gastronomie”, la rassegna enogastronomica ospitata dal Principato dal 29 novembre al 2 dicembre. Tra le eccellenze proposte ci sono infatti anche quelle selezionate da Marengo Gourmand. I visitatori dell’evento potranno così portare nelle proprie case, a pochi giorni dal Natale, anche i sapori delle nostre terre.

adv-157