ALESSANDRIA – Con lo scoprimento di una targa celebrativa all’angolo tra piazza della Libertà e via San Giacomo della Vittoria si sono ufficialmente conclusi i lavori di restauro del Palazzo Comunale di Alessandria, programmati già nel 2017 e avviati un anno e mezzo fa. Le operazioni, di concerto col Ministero e con le Soprintendenze competenti, si sono in particolare concentrate sul tetto (“prima ci pioveva dentro” ha sottolineato il sindaco Cuttica), le strutture murarie esterne, la facciata e parte delle strutture interne del cortile. Il restauro di Palazzo Rosso era uno degli obiettivi promossi dal Comitato per la celebrazione degli 850 anni di Alessandria.

Abbiamo ridato dignità a una struttura che rappresenta una città altrettanto dignitosa che vuole crescere” ha sottolineato ancora il primo cittadino.

adv-409