ALESSANDRIA – Aumentare i progetti utili alla collettività per coinvolgere i percettori del reddito di cittadinanza. Questo l’obiettivo del Comune di Alessandria: ad oggi, su circa mille persone in totale che nel Comune di Alessandria percepiscono il reddito, sono appena 10/15 i “Puc”. “L’obiettivo è arrivare a 100, ma già 70/80 sarebbe un ottimo risultato. Pensiamo a progetti legati, ad esempio, al decoro urbano. Riteniamo i “Puc” uno strumento importante da utilizzare in questo periodo” ha sottolineato l’assessore alle Politiche Sociali Giorgio Laguzzi.

Proprio per questo Palazzo Rosso ha ospitato questo mercoledì un confronto tra la presidente nazionale di Anpal Servizi, Cristina Tajani, e i referenti dei tanti enti e associazioni del territorio: Cissaca, Caritas, Casa di Quartiere, Coompany, Inps, Anpal provinciale, Centro per l’Impiego. Presente anche la presidente della Commissione Politiche Sociali Roberta Cazzulo.

adv-145