ALESSANDRIA – Una pista ciclabile di circa 200 metri che colleghi l’ingresso dell’istituto Volta con viale Milite Ignoto, così da diminuire la presenza di auto in doppia fila in Spalto Marengo durante l’entrata e l’uscita degli studenti. Questa la proposta del Movimento 5 Stelle di Alessandria contro la sosta selvaggia in una zona della città particolarmente trafficata in alcuni momenti della giornata. Secondo il consigliere Francesco Gentiluomo, che ha firmato la mozione, la pista ciclabile garantirebbe ai ragazzi e alle famiglie una seconda via di accesso, vicina al parcheggio di piazza Divina Provvidenza. L’obiettivo è alleggerire il traffico nell’area davanti all’Ospedale, con auto spesso parcheggiate in doppia fila in entrambe le direzioni di Spalto Marengo. Questa mattina i consiglieri della Commissione Sviluppo del Territorio hanno effettuato un sopralluogo davanti all’istituto superiore per rendersi conto della situazione. L’area dove dovrebbe sorgerebbe la pista ciclabile è però di proprietà dell’Asl. “Bisogna innanzitutto capire se l’Asl ci concederà la possibilità di realizzare l’eventuale opera” ha detto il vice sindaco Davide Buzzi Langhipoi si valuteranno costi e benefici. Ma prima toccherà ai consiglieri esprimersi. Oggi sono emerse soluzioni contrastanti per affrontare il problema, che va attenzionato“.