Prosegue il festival OltrePop con Flavio Oreglio e gli Staffora Bluzer

OLTREPO’ PAVESE – Prosegue fino al 28 agosto nei comuni dell’Olterpò pavese di Bagnaria e Fortunago, il festival OltrePop, nato dall’amore per la musica e la natura, che si trasforma in un viaggio artistico itinerante per le colline dell’Oltrepò pavese, nei borghi antichi di Bagnaria e Fortunago, per scoprire valli, vigneti, boschi e castelli, accolti da artisti, cantanti, musicisti e un piccolo teatro barocco costruito sul pianale di un porter. “Oltrepop Festival – Sentieri e Impronte” è un festival dedicato ai luoghi e ai segni che ciascuno di noi lascia con la propria storia personale, con spettacoli nei borghi dell’Oltrepò Pavese per sostenere il turismo di prossimità promuovendo il territorio.

Il Festival vuole sottolineare, infatti, l’importanza della diffusione della “cultura” sostenibile e delle buone pratiche di collaborazione anche in luoghi “non convenzionali” con conseguente beneficio di tutti. Per fare ciò ci ispiriamo alla “spinta gentile”, il nudge, come dicono gli inglesi, il motore dell’economia circolare e sostenibile, secondo cui è attraverso buone pratiche che si ispirano comportamenti virtuosi. Il prossimo appuntamento è per giovedì 22 luglio con Flavio Oreglio e gli Staffora Bluzer che portano, nel borgo antico di Bagnaria (Piazza San Bartolomeo), “Milano Oltrepop”, un concerto di brani originali e omaggi alla tradizione e cabaret (inizio ore 21:00 – ingresso 15 euro – info 3336136152 – 333 4443051/ [email protected]).

adv-505

Il festival proseguirà con il 31 luglio a Fortunago, nella splendida cornice della Piazza della Fontana con un doppio appuntamento: alle 18.00 il concerto gratuito degli allievi della Masterclass del Festival di Spoleto e a seguire, alle 21.00, Giovanna Nocetti canta Milva. Il 1 agosto Oltrepop Festival dedica due appuntamenti gratuiti al pubblico delle famiglie nel campo sportivo di Bagnaria: alle 17.00 un laboratorio musicale creativo di Musica e Riciclo con Roberto Parimbelli alla chitarra e Renato Bassan alla fisarmonica. A seguire, dalle 19.00 lo spettacolo di marionette della cura della compagnia Erba Brusca di Cascina Vallidone.

Si torna a Fortunago il 7 agosto per la Back Music Orchestra con Claudio Piscina e Tamboo che si esibiscono con brani internazionali tratti dalle più famose colonne sonore del cinema e della tradizione della musica italiana. La sera del 14 agosto la Vascombriccola in concerto anima Ponte Crenna con il tributo a Vasco Rossi. Il 21 agosto nel borgo antico di Bagnaria va in scena Pinocchio all’incontrario, con la voce di Francesco Mastrandrea accompagnata dalla chitarra di Roberto Parimbelli e la fisarmonica di Claudio Piscina. Il 28 agosto a Fortunago arriva La magia della voce, uno spettacolo sul forte legame libretto – musica, accostando alcuni dei più importanti monologhi del teatro di prosa alle arie liriche tratte da questi testi con Edoardo Siravo e Marzio Giossi, accompagnati dall’Orchestra InCanto In Musica Spettacoli.