Fiorella Mannoia in tour al Castello Sforzesco di Vigevano

VIGEVANO (PV) – Nell’ambito della rassegna Vigevano Estate, domani sera Fiorella Mannoia si esibirà al Castello Sforzesco di Vigevano con la tappa del “Padroni di niente tour”.

Fiorella Mannoia rincontrerà nuovamente il suo pubblico, dopo quasi due anni di lontananza, e presenterà per la prima volta live alcuni brani tratti dal suo ultimo album di inediti “Padroni di niente” e le canzoni più amate del suo repertorio.  «È davvero una grande gioia poter ripartire e poter riavere quello che per tanto tempo c’è mancato – dichiara Fiorella – tutti noi non vediamo l’ora di poter riprendere in mano la nostra vita di artisti. Tornare a salire sul palco e fare la cosa che amiamo di più: cantare. E farlo davanti alla gente, che tanto ci è mancata».

adv-249

Ad accompagnare Fiorella sul palco durante il tour i musicisti: Diego Corradin alla batteria, Claudio Storniolo al pianoforte e alle tastiere, Luca Visigalli al basso, Max Rosati e Alessandro “DOC” De Crescenzo alle chitarre, e Carlo Di Francesco alle percussioni e alla direzione musicale di tutto lo spettacolo.

Uscito lo scorso novembre, l’ultimo album di inediti di Fiorella, Padroni di niente, è figlio di un periodo storico ben preciso, di pensieri e riflessioni scaturiti da un evento eccezionale e fuori da ogni previsione, evento che nessuno avrebbe mai pensato o immaginato di poter vivere. Così, Fiorella, attraverso le canzoni che canta e le storie che racconta, pone l’attenzione sull’uomo e sulla nostra “umanità”, quella da cui bisognerebbe ripartire per non ritrovarci, appunto, “Padroni di niente”.  Fiorella tornerà in tour anche a dicembre nei teatri italiani.

adv-124

I biglietti sono ancora disponibili sul circuito ticketone.it .

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming o sulle frequenze – Pavia Provincia: 87.9

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese

Alle 13.40 e in replica alle 17.40 appuntamento su Radio Gold Pavia con la rubrica “Due Minuti Con”