Giovanni Cacioppo a Broni per la rassegna del Teatro Carbonetti

BRONI (PV) – Venerdì 30 luglio alle ore 21, presso i Giardini Nuova Italia a Broni, il nuovo spettacolo in scena per il cartellone 2021 del Teatro Carbonetti. Giovanni Cacioppo porterà il suo stile comico unico ed irriverente in un live show tutto da ridere.

Giovanni Cacioppo a Broni

La carriera di Caciopponizia a farsi conoscere nel 1994, quando vince il concorso “Zanzara d’oro” a Bologna e realizza in teatro il monologo comico “Acqua e selz”. Da allora, prende parte a numerosi programmi televisivi: Maurizio Costanzo Show, Tivù cumprà con Mirabella e Garrani, la trasmissione per ragazzi Solletico, Scatafascio, il programma di Paolo Rossi su Italia 1, Zelig (dal 1998), Torno Sabato (2003-2004), Mai dire lunedì, Mai dire Martedì, Che tempo che fa e Colorado Cafè (2006).

Meno nota ma più cospicua è la sua carriera come attore. In teatro rappresenta L’uovo e la patata (1995), In nomine patris (1997), Io labora (1998) – riproposto nel 2005 in una nuova versione – ed il monologo Aprite quella porta (per piacere) del 2002. Tra il 1999 e il 2002 partecipa con Paolo Rossi allo spettacolo Romeo & Juliet – una serata di delirio organizzato.

Le apparizioni al cinema e in tv

Per il cinema recita con il trio Aldo, Giovanni e Giacomo in Così è la vita (1998) e La leggenda di Al, John e Jack (2002, interpretando Tom “schiena di legno”); partecipa anche ai film Lucignolo con e di Massimo Ceccherini (1999), Al momento giusto con Giorgio Panariello (2000) e Tutti all’attacco (2005) con Massimo Ceccherini e Dado.

adv-614

Per Mai dire martedì ha creato i personaggi di Graziello e il viaggiatore Cacioppo, mentre per l’edizione precedente, oltre al già citato Graziello, aveva creato il cittadino Cacioppo. Nel 2008 ha lavorato alla sit-com Taglia e Cuci in coppia con Mago Forest per il canale satellitare Fox della piattaforma pay-tv Sky. Nel 2009 vince il Delfino d’oro alla carriera.

“In una grande città del Meridione possono trovarsi a coabitare gli individui più disparati che hanno in comune un’unica cosa, il loro rapporto con il lavoro anzi… il loro assoluto non averne rapporti. In una illustrazione del genere umano meridionale degna di una dissertazione scientifica da premio Nobel, il nostro eroe ci illustrerà attraverso congetture ed esperimenti comprovati il temperamento del soggetto in questione, ed alla fine di un discorso privo di ogni dubbio arriverà a dimostrare la seguente formula: Il Meridionale non vuole lavorare!” – preview dello spettacolo

Per informazioni e prevendite online il sito www.teatrocarbonetti.it . La biglietteria presso il Teatro Carbonetti, via Leonardo Da Vinci 27, è aperta il venerdì dalle 17 alle 19, e il sabato dalle 10 alle 12.

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming o sulle frequenze – Stradella e Oltrepò: 87.9

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Per rimanere aggiornato sulle notizie per il Tempo Libero: https://radiogold.it/news/categoria/vivere-pavese/