Il Giardino delle Farfalle, anima e cornice del Castello di Valverde

COLLI VERDI (PV) – Il Giardino delle Farfalle nel Comune di Colli Verdi è espressione del parco sovraccomunale del Castello di Verde.  Il giardino poggia sull’idea active&green di coniugare tematiche ambientali che attraversano aspetti significativi, quali tutela estetica e promozione territoriale.

Il Giardino delle farfalle di Valverde tra i primi istituti in Italia, è inserito nel contesto del PLIS del castello di Verde, che occupa una superficie di circa 33h.a. di cui 24 boscati, oltre alla parte restante parte destinata all’attività agricola tradizionale. Il PLIS possiede una significativo valore paesistico con scorci panoramici, spettacolari e inaspettati nel contesto territoriale, offrendo aspetti ambientali molto interessanti. L’area presenta una quantità rilevanti di superfici eco-tonali, che hanno consentito l’insediamento di una ricca avifauna ed entomofauna, favorita anche dai recenti interventi di rinaturalizzazione e diversificazione ambientale.

Il Giardino delle Farfalle di Colli Verdi

Finalità del giardino delle farfalle è la salvaguardia, l’incremento e lo studio delle farfalle che vivono in un territorio rappresentativo dell’Appennino settentrionale sufficientemente ben conservato e ricco nella sua biodiversità.
Il giardino si propone di facilitare l’osservazione delle specie presenti in quest’area di confine tra pianura e alta collina, dotata di una eco-mosaico ricco in quanto composto da differenti ambienti: prati coltivati, radure, cespuglieti radi fino al bosco fitto.

Allo scopo sono presenti comodi sentieri per la fruizione e sono stati realizzati alcuni interventi destinati a favorire la presenza delle farfalle, come ad esempio una pozza d’acqua con fondo in terra per abbeverata e assunzione di sali minerali, il mantenimento di aree nerbate aperte, l’introduzione di essenze locali fornitrici di nettare. Oltre alla realizzazione di una muro a secco destinato alla soleggiamento.

Nel corso del periodo di attività delle farfalle, il visitatore può osservare le specie presenti in volo, riposo e soleggiamento, alimentazione, difesa del territorio, corteggiamento, accoppiamento, deposizione delle uova. Per gli osservatori più esperti, inoltre, è possibile individuare sulle numerose essenze del parco le larve intente ad alimentarsi, oppure solo cimentarsi nella ricerca delle crisalidi.

Alcune specie osservabili nel Giardino delle Farfalle

  • Macaone Papilio Machaon e Podalirio Iphiclides Podalirius, con le caratteristiche colorazioni nero e giallo sulle ali;
  • Pieride della Senape; Leptidea Sinapis; Circe Kanistesa; Galatea Melanargia galathea.

Nell’area vivono a numerose altre specie che sono costantemente allo studio da parte del Dipartimento di Ecologia del Territorio dell’Università di Pavia. Perfettamente mimetizzate nell’ambiente circostante, costituiscono un’attrazione unica per raccogliere suggestive immagini degli adulti sui fiori, grazie alla macrofotografia.

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Per rimanere aggiornato sulle notizie per il Tempo Libero: https://radiogold.it/news/categoria/vivere-pavese/

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming