Fine settimana con il rock d’autore al Soqquadro di Salice Terme

SALICE TERME – Un doppio appuntamento questo fine settimana al Soqquadro di Salice Terme (Via Diviani 19 – inizio ore 21 – info 334 750 4848) con il rock d’autore: venerdì 8 arrivano i Nylon,  band vincitrice di Rock Targato Italia 2018 con il loro disco di debutto “Quasi fosse una tempesta”, mentre sabato 9 saliranno sul palco i milanesi Di’Aul.

Il Progetto Nylon prende vita da Filippo Milani (voce), Davide Montenovi (chitarre) e Adriano Cancro (violoncello), e contano sul supporto di di Roberto Re (basso) e Fabio Minelli (batteria). Lo spettacolo accosta testi che attingono a piene mani dal genere del cantautorato, sporcato musicalmente da influenze dei generi più disparati: rock, pop, jazz, musica gitana, balcanica. Il risultato è un variopinto ventaglio di canzoni che sul palco prendono vita in virtù dell’impronta teatrale che la band da allo spettacolo, caratteristica distintiva dello stile dei Nylon

I Di’Aul da Milano sin dal loro esordio nel 2010 si sono sforzati di scrivere musica caratterizzata da un mix di songwriting rock anni ’70 e groove metal anni ’90. Fondati da Lele Mella che ha messo insieme Jeremy Toma, Cosimo “MoMo” Cinieri e Diego Bertoni, la band ha avuto sin dall’inizio un suono distintivo e completo. Il nome nasce dall’idea di rappresentare il gruppo con una parola della lingua locale che ha somiglianze con la parola inglese The Owl. I Di’aul nel 2010 registrano il primo EP “GV 12.31” contenente sei tracce e poi iniziano una serie di concerti; nel 2011 iniziano a registrare nuovo materiale e contemporaneamente continuano i live che contribuiscono al miglioramento di tutta la band sia dal punto di vista dello studio del suono che dell’esecuzione. Dopo l’uscita del loro secondo album intitolato “And then came the monsters” (autoprodotto), i Di’Aul decidono di firmare con l’etichetta indipendente This is Core Records per l’uscita nel 2015 del loro full lenght “Garden of Exile”.

adv-181